Capodanno 2023: quando è il giorno? Perchè si festeggia?

 

Che giorno è? In che data cade?

La data è il 01 Gennaio 2023

 

Significato del Capodanno e cosa si festeggia

Il 1 gennaio segna naturalmente l'inizio di un nuovo anno, quindi di un nuovo periodo. La festività, considerata festa di precetto anche dal punto di vista religioso, costituisce un'occasione per il riepilogo dell'anno passato, ed un inizio carico di promesse e propositi per quello futuro. La festa di Capodanno rappresenta quindi il rinnovamento in ogni sua forma. La corrispondente ricorrenza liturgica della Chiesa Cattolica è Maria Santissima Madre di Dio

 

La notte di San Silvestro

I festeggiamenti per il giorno di Capodanno cominciano in realtà la sera prima. La notte fra il 31 dicembre ed il 1 gennaio, infatti, rappresenta il passaggio dal vecchio al nuovo. Il santo del giorno, San Silvestro, è Papa Silvestro, considerato il traghettatore delle anime. Sebbene al giorno d'oggi la festività sia vissuta più come laica che come religiosa, i connotati legati alla cultura cattolica sono ancora presenti nella simbologia del Capodanno. 

 

Capodanno in Italia

Le celebrazioni per il Capodanno cominciano con la cena della vigilia, per proseguire poi con il veglione ed il classico brindisi di mezzanotte. 
E' tradizione mangiare lenticchie come contorno, poiché la tradizione popolare attribuisce a questi legumi un valore simbolico di ricchezza. Non può inoltre mancare il cotechino, la cui carne grassa è simbolo di abbondanza e quindi di buon auspicio. Altre usanze, più o meno vissute e rispettate dalle nuove generazioni, sono l'utilizzare biancheria rossa e il gettare qualcosa di vecchio. Tradizionale anche il detto secondo cui bisognerebbe portare addosso qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio e qualcosa di regalato. La serata trascorre tra bolliccine e festeggiamenti. Tradizionale è il gioco della tombola, che inganna l'attesa della mezzanotte. Allo scoccare del nuovo anno, botti e fuochi d'artificio la fanno da padrone, mentre in molte località è usanza bruciare in piazza un pupazzo di cartapesta che rappresenta l'anno vecchio in uscita. 

 

Capodanno nel mondo

Dappertutto è celebrata la festività del nuovo anno, ma non sempre esso cade il 1 gennaio. Il capodanno cinese ad esempio cade tra gennaio e febbraio, quello ebraico a settembre, quello indù a novembre. Quale che sia la data, ogni luogo ha le sue specifiche tradizioni per celebrare l'inizio di un nuovo ciclo. 
In Russia ad esempio si apre la porta di casa a mezzanotte in punto, per far entrare il nuovo anno. In Argentina vige la curiosa usanza di gettare dalla finestra documenti vecchi fatti a brandelli, come fossero coriandoli. In Thailandia il cielo si colora di lanterne di carta e bambù. Gli spagnoli mangiano 12 acini d'uva, che corrispondono ai dodici mesi dell'anno oltre che ai dodici rintocchi della mezzanotte.

 

Curiosità sul Primo dell'Anno

La tradizione di baciarsi sotto al vischio ha origini antichissime. Una leggenda celtica narra di un folletto che, dopo aver baciato per dispetto una maga, fu da essa imprigionato in un ramoscello di vischio ed appeso alla sua porta.
In Danimarca, è usanza salire in piedi su una sedia, per saltare giù tutti insieme allo scoccare della mezzanotte.
L'isola Kiribati, nel Pacifico, ha 14 ore di scarto rispetto all'Italia come fuso orario. E' quindi la prima isola in ordine temporale che festeggia il 1 dell'anno.

 

Quando cade Capodanno? Date in cui si festeggerà Capodanno nei prossimi anni

  • Sabato 1 gennaio 2022 Capodanno 2022
  • Domenica 1 gennaio 2023 Capodanno 2023
  • Lunedì 1 gennaio 2024 Capodanno 2024
  • Mercoledì 1 gennaio 2025 Capodanno 2025
  • Giovedì 1 gennaio 2026 Capodanno 2026
  • Venerdì 1 gennaio 2027 Capodanno 2027
  • Sabato 1 gennaio 2028 Capodanno 2028
  • Lunedì 1 gennaio 2029 Capodanno 2029
  • Martedì 1 gennaio 2030 Capodanno 2030

 

Countdown: quanti giorni mancano a Capodanno 2023?

A Capodanno mancano -340 giorni, che vi ricordiamo si festeggia il 01 Gennaio 2023