Pasqua 2023: quando è il giorno? Perchè si festeggia?

 

Che giorno è? In che data cade?

La data è il 09 Aprile 2023

 

Significato della Pasqua

La Pasqua come la conosciamo oggi è la più importante tra le ricorrenze della religione Cristiana. Celebra la resurrezione di Gesù dopo la crocefissione.
 

 

Perché il giorno di Pasqua cambia ogni anno? Pasqua Alta e Bassa

Il giorno di Pasqua è una festa mobile, ovvero non ha una data fissa. Cade sempre di domenica, per la precisione la prima domenica dopo il primo plenilunio di primavera: la mobilità della data dunque dipende strettamente dai cicli lunari ed è questo il motivo per cui ha una data differente ogni anno. Questa modalità di calcolo del giorno di Pasqua venne definitivamente assunta come riferimento per la Chiesa nel IV secolo.

Prima di questo secolo infatti era possibile che diverse diocesi festeggiassero questa ricorrenza in giorni diversi seppur nello stesso periodo, facendo però sempre riferimento al calcolo della Pasqua ebraica. Prendendo come punto fermo il solstizio di primavera - che per la chiesa cattolica è sempre il 21 marzo -, la Pasqua potrebbe cadere in una domenica qualsiasi tra il 22 marzo ed il 5 aprile.

La Pasqua si definisce Bassa se la data ricorre tra il 22 marzo ed il 2 aprile, mentre viene detta Pasqua Alta quando la data cade tra il 14 ed il 25 di aprile.


Origini storiche: cosa vuol dire Pasqua

Il termine Pasqua viene dall'ebraico Pesach, una parola che significa "passaggio", "passare oltre". Gli ebrei infatti la utilizzavano per celebrare l'anniversario della liberazione del loro popolo dalla schiavitù in Egitto. Si narra che durante la liberazione, gli ebrei avessero utilizzato sangue di agnello per segnare le porte delle case abitate da ebrei, in modo che il Signore non uccidesse i bambini di religione ebraica. Questo "passare oltre" a quelle porte simboleggia appunto la salvezza degli ebrei. "Passaggio" poi può indicare anche il lungo e faticoso cammino del popolo ebraico attraverso il mare ed il deserto.

La Pasqua cristiana ha moltissimi punti in comune con quella ebraica; le due cadono nello stesso periodo poiché la passione e morte di Cristo sono collocabili proprio durante i festeggiamenti della Pasqua ebraica. Infatti, è proprio nel giorno seguente la Pesach (quindi in una domenica) che il sepolcro di Gesù viene trovato vuoto, ed è quindi in quel giorno che si celebra la Sua resurrezione, ed il suo "passaggio" dalla morte alla vita. Al di là della Domenica di Pasqua vera e propria, la festività pasquale comprende in realtà anche i 40 giorni precedenti ed i 50 seguenti, fino al giorno di Pentecoste.

 

Pasqua in Italia

In Italia la Pasqua è una festa prettamente religiosa. Come il Natale, è una di quelle festività sentite anche da chi non è particolarmente praticante. Tradizionalmente, durante i 40 giorni precedenti la Pasqua non si mangia carne (almeno il venerdì), e spesso durante questo periodo si fanno "fioretti", ovvero piccoli propositi e sacrifici, simboli di fede ed impegno.

 

Pasqua nel mondo

La Pasqua viene festeggiata da tutte le chiese cristiane, non solo dai cattolici, ma anche dagli ortodossi e dalla chiesa mormone. Esiste anche una Pasqua Mussulmana, la cui origine è nella commemorazione del sacrificio di Abramo e del figlio Isacco. 

 

Simboli e tradizioni

Colomba, uova, agnello e conigli: questi sono i simboli tipici del periodo pasquale. L'agnello proviene dalla storia ebraica, poiché secondo la tradizione fu porprio il sangue di agnello a segnalare quali fossero le case che il Signore doveva risparmiare.

La Colomba è simbolo di pace e rinascita, nonché collegata allo Spirito Santo, a sua volta simbolo della Pentecoste, l'ultima festività dell'intero ciclo pasquale. Le uova sono tra i simboli più antichi. Originalmente si trattava di uova vere, dipinte di rosso o comunque colorate, che venivano utilizzate come dono in questo periodo.

Secondo la tradizione, il periodo pasquale prevedeva il digiuno preparatorio non solo dalla carne, ma anche dalle uova. Dato che era impossibile far "smettere" le galline di fare le uova, per utilizzarle venivano cotte e colorate, come decorazione e come presente. I conigli invece non hanno un posto preciso nella simbologia religiosa ebraica o cristiana. Probabilmente sono collegati con i riti (anche antichi e pagani) della primavera, e cadendo la festa pasquale in periodo primaverile, hanno finito per essere inglobati anche nella simbologia religiosa.

 

Curiosità sulla Pasqua

Paese che vai, usanze che trovi: questo è davvero un proverbio azzeccato per quanto riguarda le festività pasquali. Se in Italia vanno per la maggiore uova di cioccolato e colombe, in altre zone del mondo troviamo le tradizioni più disparate. Le uova vengono utilizzate per cacce al tesoro (Regno Unito) o gare di rotolamento giù dai tetti (Svezia).

Famosissimo è L'Easter Egg Roll, competizione presso la Casa Bianca durante la quale i bambini fanno rotolare le uova decorate utilizzando degli speciali mestoli. In Germania si usa decorare dei veri e propri alberi di Pasqua. In Russia invece è usanza fare colazione al cimitero, sulle tombe dei cari defunti. In Messico la sera prima di Pasqua si brucia una sagoma di cartone, simboleggiante Giuda ed il suo tradimento ai danni di Gesù.

In Svezia, infine, i bambini si travestono, e girano per le città facendo una specie di "dolcetto o scherzetto", a base ovviamente di.. uova colorate!

 

Quando cade Pasqua? Date di quando si festeggerà la Pasqua nei prossimi anni

  • Domenica 9 aprile 2023 Pasqua 2023
  • Domenica 31 marzo 2024 Pasqua 2024
  • Domenica 20 aprile 2025 Pasqua 2025
  • Domenica 5 aprile 2026 Pasqua 2026
  • Domenica 28 marzo 2027 Pasqua 2027
  • Domenica 16 aprile 2028 Pasqua 2028
  • Domenica 1 aprile 2029 Pasqua 2029
  • Domenica 21 aprile 2030 Pasqua 2030

 

Countdown: quanti giorni mancano a Pasqua 2023?

A Pasqua mancano -286 giorni, che vi ricordiamo si festeggia il 09 Aprile 2023