Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Andrea - Apostolo

 

Quando si festeggia San Andrea?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 30 Novembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Andrea

 

Vita ed opere

Nato a Betsaida nel 6 a.C., Andrea era figlio di pescatori e fratello di Simon Pietro. Vivevano a Cafarnao, dove si dedicavano insieme alla pesca. Andrea sarebbe già stato discepolo di Giovanni Battista, quando ricevette direttamente la chiamata di Gesù Cristo, che lo invitava a divenire "pescatore di uomini".

Andrea, venerato dalla Chiesa Ortodossa, è in essa chiamato anche protocletos, ovvero il primo chiamato. Fu anche il primo ad invitare a sua volta nuovi discepoli al seguito di Gesù. Fu infatti lui a condurvi il fratello, dichiarandoli semplicemente di aver trovato il Messia. Andrea è nominato nei vangeli in occasione del miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci ed in pochi altri punti.

Dopo la Pentecoste e la discesa dello Spirito Santo, le sue tracce si perdono. Alcuni vangeli apocrifi cercano di ricostruire i suoi viaggi e le sue predicazioni, ma i racconti sono probabilmente troppo esagerati e fantasiosi per poter essere considerati attendibil. Sembra che si sia recato a predicare nella Russia meridionale, ma non si hanno notizie certe nemmeno della morte e del possibile martirio. La tradizione vuole la sua morte in Grecia per crocefissione, attorno al 60.

Le sue spoglie sono state trasportate da Patrasso - sede ancor oggi del più importante luogo di culto a lui dedicato - fino a Costantinopoli, Amalfi, Roma. La ricorrenza del 30 novembre è festeggiata sin dal secolo IV, come testimonia la venerazione di S. Gregorio Nazianzeno per l'Apostolo Andrea.
 

La croce decussata

L'iconografia e la passio (tardiva) di S. Andrea vogliono che sia stato condannato a morte, e per sua richiesta per l'esecuzione venne usata una croce dalla forma a X. Andrea stesso infatti non volle una croce normale, poiché non si sentiva degno di eguagliare Cristo nel martirio.

Miracoli di San Andrea Apostolo

La manna di S. Andrea cominciò ad apparire presso le reliquie del Santo nel 1300. Il miracolo si ripete a Patrasso, a Roma, e nei luoghi dove sono conservate le sue reliquie e spoglie. La manna si presenta sotto forma di goccioline, effluvi od olio profumato, compare in particolari periodi liturgici, ma non necessariamente in maniera costante. 
 

Emblema

Rete da pescatore, croce decussata
 

Venerato da

Chiesa cattolica e dalla chiesa ortodossa

 

San Andrea protettore e patrono

Patrotettore dei pescatori, dei pescivendoli, dei fabbricanti di corde e dei paralitici. Protettore delle giovani in cerca di marito.

Patrono di Grecia, Romania, Russia e Scozia. Patrono delle città di Montecarlo (LU), Portogruaro (VE), Levanto (SP), Giave (SS), Edimburgo (Scozia), Celle (Germania) e molte altre località in Italia ed Europa.

 

Santuario principale

Chiesa di S. Andrea (Patrasso)

 

Martirologio romano

Festa di sant’Andrea, Apostolo: nato a Betsaida, fratello di Simon Pietro e pescatore insieme a lui, fu il primo tra i discepoli di Giovanni Battista ad essere chiamato dal Signore Gesù presso il Giordano, lo seguì e condusse da lui anche suo fratello. Dopo la Pentecoste si dice abbia predicato il Vangelo nella regione dell’Acaia in Grecia e subíto la crocifissione a Patrasso. La Chiesa di Costantinopoli lo venera come suo insigne patrono.

 

Vedi tutti i santi del mese di Novembre 2020