Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Beniamino (Beniamino) - Diacono e Martire

 

Quando si festeggia San Beniamino?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 31 Marzo

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Beniamino, Beniamina

 

Vita ed opere

Notizie sulla figura di questo martire giungono per lo più dai sinassari bizantini, anche se esistono diverse versioni della sua vicenda, spesso confuse e contraddittorie tra di loro. Beniamino era un diacono, vissuto fra il IV ed il V secolo in Persia. Nonostante il violento clima di persecuzioni nei confronti dei cristiani, Beniamino portava avanti una coraggiosa opera di divulgazione e predicazione, non nascondendo la sua fede e prestando soccorso ed assistenza morale e spirituale alla comunità cristiana a lui vicina.

Durante il regno di Yezdegerd I, un gruppo di cristiani inferociti diede alle fiamme uno dei templi persiani dedicati alla divinità del fuoco. Per questo atto furono arrestati ed imprigionati diversi cristiani, tra cui Beniamino. Si pensa che Beniamino rivestisse una certa importanza, e fosse figura conosciuta anche fuori dalla sua comunità: sembra infatti che lo stesso imperatore Teodosio avesse richiesto come condizione per la pace con la Persia la sua liberazione.

Il monarca persiano accettò di liberarlo, a patto che il diacono rinunciasse pubblicamente alla sua fede. Beniamino preferì mantenersi coerente con il suo credo, e non volle abbandonarlo, né smettere di professare la parola di Dio. Fu allora condannato a morte, probabilmente intorno al 420, sotto il regno di Bahram.

Due anni dopo, nel 422, Teodosio conquistò la Persia, concedendo ai cristiani ivi abtanti la piena libertà di culto.
 

Martirio di San Beniamino

La pena di morte per i cristiani nell'impero persiano era spesso inflitta con mezzi particolarmente crudeli. Si narra che Beniamino prima di morire fu torturato a lungo, in particolare venendo trafitto da schegge ed oggetti acuminati (in alcune versioni spilloni, in altre pezzi di legno), che gli furono conficcati sotto le unghie e negli orefizi.
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

Martirologio romano

In località Argol in Persia, san Beniamino, diacono, che non desistette dal predicare la parola di Dio e, sotto il regno di Vararane V, subì il martirio con delle canne acuminate conficcate nelle unghie.

 

Vedi tutti i santi del mese di Marzo 2020