Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Bennone di Meissen (Benno) - Vescovo

 

Quando si festeggia San Bennone di Meissen?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 16 Giugno

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Bennone (Benno)

 

Vita ed opere

La nascita di Benno non è certa, tuttavia si può supporre che risalga agli inizi dell'anno 1000. Originario della Sassonia, probabilmente proveniente da una famiglia benestante, Benno era conosciuto a Goslar per essere un uomo di chiesa devoto e caritatevole. Venne nominato vescovo di Meissen, cittadina nei pressi di Dresda, nel 1066.

Durante gli scontri tra i sassoni e l'imperatore Enrico IV, Benno si schierò al fianco dei suoi concittadini, anche se non partecipò concretamente al conflitto. La sua posizione tuttavia suscitò il malcontento dell'imperatore, che lo arrestò e lo tenne prigioniero per tre anni. In seguito Benno continuò a parteggiare per papa Gregorio VII, mettendosi di nuovo contro l'imperatore. Benno infatti si schierò contro le investiture a vescovo da parte dell'imperatore, sostenendo in questa posizione proprio Gregorio VII.

A questo punto, il vescovo di Meissen venne ufficialmente destituito dall'imperatore Enrico IV alla dieta di Magonza: era il 1085. Riottenne la sua posizione di vescovo grazie all'intercessione di Papa Clemente III, e da allora le notizie su di lui si diradano. Morì nel 1106. 
 

Canonizzazione

La canonizzazione di Benno avvenne nel 1523 da Adriano VI, che ne fece riesumare le spoglie poco dopo. Contemporaneamente, Lutero diffuse il suo pamphlet contro il culto dei santi, e quando la Sassonia divenne protestante la tomba di Benno fu distrutta. Fortunatamente, le sue reliquie erano già state spostate a Monaco, dove si trovano tutt'ora.
 

Miracoli di San Bennone di Meissen

Noto il miracolo delle chiavi, a cui si deve la comune rappresentazione di San Bennone con in mano un pesce. Si narra infatti che, una volta destituito, Benno non volesse cedere al suo successore o ad altri le chiavi del Duomo, perciò le gettò nel fiume Elba. Una volta tornato alla sua carica di vescovo, miracolosamente le chiavi furono ritrovate nel ventre di un pesce.
 

Venerato da

Chiesa Cattolica

 

San Bennone di Meissen protettore e patrono

Protettore dei pescatori

Patrono della città di Monaco (Germania) e delle diocesi di Dresda - Meissen.

 

Santuario principale

Duomo di Monaco (Germania)

 

Martirologio romano

A Meissen nella Sassonia in Germania, san Benno, vescovo, che per aver voluto conservare l’unità della Chiesa e la fedeltà al Romano Pontefice fu scacciato dalla sua sede e mandato in esilio.

 

Vedi tutti i santi del mese di Giugno 2020