Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Bruno (Brunone) (Bruno di Colonia) - Sacerdote e Monaco

 

Quando si festeggia San Bruno (Brunone)?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 6 Ottobre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Bruno, Bruna (Brunone, Brunilde, Brunilda)

 

Vita ed opere

Bruno nasce a Colonia nel 1030. Si dedica agli studi con profitto, trasferendosi ancora giovane a Reims, dove si distingue sia come allievo che, più tardi, come insegnante. Esperto in teologia e filosofia, era anche un ottimo poeta, stimato ed apprezzato da colleghi ed allievi. Sempre vicino all'ambiente ecclesiastico, tutti speravano che fosse lui a succedere al'Arcivescovo di Reims, ma a causa di intrighi politici e di potere venne eletto al suo posto Manasse di Gournay.

Bruno, di severa morale e con un forte senso della giustizia, non esitò a schierarsi contro il male operato da Manasse, tanto che fece parte della pubblica accusa nei suoi confronti. Manasse fu infine deposto, ma nel frattempo Bruno aveva scelto di ritirarsi dal mondo che lo aveva deluso e, abbandonati tutti i suoi beni terreni ed accompagnato da pochi amici, ottenne dal vescovo di Grenoble di potersi ritirare nella Chartreuse francese.

Qui ebbe origine l'idea e la realizzazione della comunità dei monaci Certosini, che ancora oggi vivono sencondo la regola di Brunone, lavorando e svolgendo una vita eremitica ed in preghiera. Bruno amava questo stile di vita, e solamente a malincuore lo abbandonò intorno al 1090 per rispondere alla chiamata di Papa Urbano II - suo ex allievo - che lo volle  a Roma a suo servizio.

Bruno non si trovò bene nella capitale, bramava tornare alla tranquilla vita eremitica di contemplazione, ed insistette tanto da ottenere finalmente il permesso di tornare tra i Certosini, dopo aver rifiutato anche la carica di arcivescovo di Reggio Calabria. In Calabria

nfine il conte Ruggero gli offrì un terreno situato nella zona meridionale della regione, dove Bruno fece erigere l'Eremo di Santa Maria (attuale Certosa), dove infine morì nel 1101.
 

Miracoli di San Bruno

A San Bruno è attribuita la liberazione dal demonio della giovanissima Mariantonia Samà.
 

Venerato da

Chiesa Cattolica.

 

San Bruno (Brunone) protettore e patrono

Patrono della Lituania, compatrono della regione Calabria, patrono della località Serra

 

Martirologio romano

San Bruno, sacerdote, che, originario di Colonia in Lotaringia, nel territorio dell’odierna Germania, dopo avere insegnato la teologia in Francia, desideroso di condurre vita solitaria, fondò con pochi discepoli nella deserta valle di Chartroux un Ordine, in cui la solitudine eremitica si combinasse con una minima forma di vita comunitaria. Chiamato a Roma dal papa beato Urbano II, perché lo aiutasse nelle necessità della Chiesa, riuscì tuttavia a trascorrere gli ultimi anni della sua vita in un eremo vicino al monastero di La Torre in Calabria.

 

Vedi tutti i santi del mese di Ottobre 2020