Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Casimiro (Casimiro degli Jagelloni) - Principe polacco

 

Quando si festeggia San Casimiro?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 4 Marzo

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Casimiro

 

Vita ed opere

Figlio del re Casimiro di Polonia e di Elisabetta d'Austria, Casimiro nasce a Cracovia nel 1458. E' il terzo di numerosissimi figli, tutti cristianamente educati, ma l'unico il cui fervore religioso abbia portato alla santità. Sin da bambino la sua devozione era tale da rifiutare i fasti della vita di corte, preferendo un'esistenza dismessa, dedita a sacrificio, preghiera ed umiltà, devoto in particolare ala Beata Vergine Maria.

Era tuttavia molto intelligente, e seppe rispondere con saggezza alle responsabilità del suo status sociale. Destinato a diventare re dell'Ungheria al posto del sovrano Mattia Corvino, accettò l'incoronazione per volere del padre, ma una volta giunto al confine con l'Ungheria preferì tornare in patria, dato che aveva saputo che il Papa era contrario alla reggenza da parte di un così giovane monarca.

Qualche anno più tardi, nel 1479, Casimiro ebbe in mano il trono della Polonia in vece del padre, il quale era impegnato in Lituania nel tentativo di riunire tutti quei territori sotto la sua corona. Casimiro nonostante la giovane età governò con estrema saggezza e intelligenza, distinguendosi per il suo equilibrio in ogni decisione politica ed amministrativa.

Preferì non sposarsi, anche se il padre cercò di combinare il suo matrimonio con una delle figlie di Federico III di Germania. Una volta rientrato in Polonia il padre, Casimiro ottenne di potersi ritirare dalla vita di corte, e morì di tubercolosi a soli 25 anni, nel 1484.

Fu canonizzato nel XVII secolo, ma il suo culto era già vivo e diffuso nei territori polacchi e lituani.
 

Miracoli di San Casimiro

Sembra che sul luogo della sua sepoltura siano avvenuti numerosi prodigi e miracoli, che gli valsero la canonizzazione nel 1602 ad opera di papa Clemente VIII.
 

Emblema

Pergamena, Giglio, Corona
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

San Casimiro protettore e patrono

Protettore dei giovani

Patrono della Lituania e della Polonia

 

Santuario principale

Cattedrale di San Casimiro (Vilnius, Lituania)

 

Martirologio romano

San Casimiro, figlio del re di Polonia, che, principe, rifulse per lo zelo nella fede, la castità, la penitenza, la generosità verso i poveri e la devozione verso l’Eucaristia e la beata Vergine Maria e ancora giovane, consunto dalla tisi, nella città di Grodno presso Vilnius in Lituania si addormentò nella grazia del Signore.

 

Vedi tutti i santi del mese di Marzo 2020