Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Demetrio di Tessalonica (Demetrio) - Martire

 

Quando si festeggia San Demetrio di Tessalonica?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 9 Aprile ma si venera anche il giorno 26 Ottobre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Demetrio, Demetra

 

Vita ed opere

San Demetrio di Tessalonica, vissuto tra III e IV secolo, è una figura piuttosto controversa nella storia del cristianesimo. Il suo culto è forte soprattutto nella chiesa ortodossa, che lo celebra il 26 ottobre, ed è attestato a partire dal IV secolo. Diverse sono le tradizioni sulla sua biografia, tutte postume, ma nessuna può definirsi storicamente veritiera.

La tradizione più antica narra che Demetrio fosse un diacono a Tessalonica, arrestato durante le persecuzioni di Diocleziano, per via della sua attività di predicazione, e che fu giustiziato senza processo. Una narrazione più tarda, risalente ad uno scritto del IX secolo, vuole invece che Demetrio fosse un militare romano, forse addirittura un proconsole.

A questo secondo filone narrativo si deve la sua assunzione a patrono da parte dei crociati, che nel medioevo contribuirono ad espanderne il culto. Viene spesso associato all'immagine di San Giorgio
 

Miracoli di San Demetrio di Tessalonica

San Demetrio è considerato miroblita, ovvero si crede che le sue reliquie emanassero un particolare profumo. 
 

Venerato da

Chiese cattolica ed ortodossa

 

San Demetrio di Tessalonica protettore e patrono

Protettore dei soldati e dei crociati

Patrono di Salonicco (Grecia), San Demetrio Corone

 

Santuario principale

Chiesa di San Demetrio (Salonicco)

 

Martirologio romano

Presso Srijem in Pannonia, nell’odierna Croazia, san Demetrio, martire, che ovunque in Oriente, e in particolar modo a Salonicco, gode di pia venerazione.

 

Vedi tutti i santi del mese di Aprile 2020