Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Fedele da Sigmaringen (Markus Roy) - Sacerdote e Martire

 

Quando si festeggia San Fedele da Sigmaringen?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 24 Aprile

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Fedele

 

Vita ed opere

Markus Roy nacque a Sigmaringen nel 1577 o 1578. I genitori erano di origine fiamminga, ed il giovane inzialmente si indirizzò verso la carriera da giurista. Studiò e si specializzò in legge a Friburgo, avviando la professione di avvocato. Sembra fosse solito accettare di assistere persone che per motivi economici non sarebbero state altrimenti in grado di difendersi dalle ingiustizie, e per questo era noto nell'ambiente come "l'avvocato dei poveri".

Trascorse poi alcuni anni a servizio di un nobile, che gli aveva offerto il posto di tutore dei suoi figli e di alcuni altri giovani di ceto elevato. Come insegnante, visse alcuni anni tra Italia e Francia, per poi tornare a Friburgo agli inizi del 1600. Nel 1612 abbandonò deifnitivamente la professione legale, entrando nel convento cappuccino della città. Prese i voti ed il nome di Fedele, ricevette l'ordinazione sacerdotale, e due anni più tardi era già al lavoro per fermare il dilagare del protestantesimo. Gli venne infatti chiesto nel 1614 dal vescovo di Coira di formare e guidare un apposito gruppo di religiosi, impegnati contro questa nuova e diffusa eresia.

Nel 1621 la  Congregazione de Propaganda Fide lo mise a capo di una impegnativa missione apostolica nel territorio della Rezia, dove il protestantesimo era ormai predominante. Numerose furono le conversioni che si ebbero grazie al suo lavoro, ma altrettanto velocemente sorsero problemi ed inimicizie. Il protestantesimo difatti andava di pari passo con i desideri autonomisti ed anti asburgici della popolazione, ed un ritorno alla dottrina portata da Fedele aveva anche un legame con il mantenimento dell'ordine nell'impero asburgico. Fedele venne quindi ucciso, trucidato dopo una funzione religiosa, nel 1622.
 

Emblema

Palma 
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

San Fedele da Sigmaringen protettore e patrono

Protettore contro furti e crimini in genere

Patrono della città di Friburgo

 

Martirologio romano

San Fedele da Sigmaringen, sacerdote e martire, che fu dapprima avvocato e, entrato poi tra i Frati Minori Cappuccini, condusse un’austera vita di veglie e di preghiera. Assiduo nella predicazione della parola di Dio, fu mandato nei territori dell’odierna Svizzera per consolidarvi la retta dottrina e per la sua fede cattolica incontrò la morte a Seewis per mano di alcuni eretici.

 

Vedi tutti i santi del mese di Aprile 2020