Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Folco Scotti (Folco Scotti) - Vescovo

 

Quando si festeggia San Folco Scotti?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 26 Ottobre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Folco, Fulco (Fosco, Fosca)

 

Vita ed opere

Folco Scotti nasce nel 1165 a Piacenza. Si crede che il cognome, Scotti, indichi le origini irlandesi della sua famiglia (con "scozzese" infatti all'epoca si indicavano gli abitanti dell'Irlanda). Molti infatti erano gli irlandesi che si erano spostati in Europa durante le invasioni danesi dell'isola cristiana. Non si sa molto della sua infanzia o dello status della sua famiglia, certo è che se non ricca doveva essere relativamente benestante dato che Folco ebbe la possibilità di studiare.

Intorno ai 20 anni entrò nei Canonici Regolari di Sant'Eufemia, ed essendosi distinto per l'acutezza ed il profitto negli studi venne mandato alla Sorbona per completare la sua formazione teologica. Rientrato in Italia, divenne dapprima eletto priore di Sant'Eufemia, per poi salire agli onori di arciprete, ed in seguito di Vescovo di Piacenza intorno al 1210.

Pochi anni dopo ricoprì anche la sede vacante del vescovato di Pavia. Le due città erano famose per la loro rivalità, e proprio questo fu il fulcro dell'opera di Folco.

Egli infatti riuscì non solo a pacificare internamente le due città, appianando i conflitti interni, ma anche a riavvicinarle tra loro, portando avanti un'opera evangelica di dialogo ed unione. Per questo il vescovo è ricordato con affetto e venerato dagli abitanti di quelle zone. Morì a Pavia nel 1229.
 

Emblema di San Folco Scotti

Bastone pastorale
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

Santuario principale

Cattedrale di Pavia

 

Martirologio romano

A Pavia, san Folco Scotti, vescovo, uomo di pace, colmo di zelo e di carità.

 

Vedi tutti i santi del mese di Ottobre 2020