Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Francesco Caracciolo (Ascanio Caracciolo) - Sacerdote

 

Quando si festeggia San Francesco Caracciolo?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 4 Giugno

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Francesco (Ascanio)

 

Vita ed opere

Ascanio Caracciolo nacque nel 1563 in provincia di Chieti, in località Villa Santa Maria. Proveniente da una famiglia agiata, venne avviato agli studi in conformità con la sua posizione sociale, e sin da ragazzino mostrò inclinazione religiosa.

In gioventù si ammalò gravemente di un morbo non precisato, che lo lasciò gravemente sfigurato in volto e nel corpo. Fece voto di ritirarsi a vita religiosa se fosse stato guarito, e così fece una volta ottenuta la grazia. Si trasferì quindi a Napoli dove studiò per l'ordinazione a sacerdote, avvenuta nel 1587. Entrò poi a far parte della Compagnia dei Bianchi della giustizia, una congregazione particolarmente dedita all'assistenza ad infermi e ai prigionieri condannati a morte.

Poco tempo dopo, per errore Ascanio aprì una missiva indirizzata ad un confratello omonimo. Essa conteneva l'invito da parte di Agostino Adorno e Fabrizio Caracciolo a partecipare alla fondazione di un nuovo ordine, che oltre ai voti classici avrebbe contemplato quello di non ricevere cariche ecclesiastiche.

Preso l'errore di persona come un segno del destino, Ascanio accettò ed insieme agli altri due entrò nel neonato ordine dei Chierici Regolari Minori, prendendo il nome di Francesco. Il loro scopo era la fondazione di collegi per l'istruzione dei giovani, e di eremi per coloro che desideravano una vita contemplativa.

Morì nel 1608, mentre rientrava a Napoli dopo essersi recato in Molise.  
 

Miracoli di San Francesco Caracciolo

Il primo miracolo attribuito alla sua intercessione risale a dopo la sua morte, durante le esequie, con la guarigione di uno storpio. Il suo cuore, estratto dalla salma, dopo giorni si presentava ancora rosso e zampillante sangue.
 

Venerato da

Chiesa cattolica.

 

San Francesco Caracciolo protettore e patrono

Protettore dei cuochi d'Italia e dei congressi eucaristici abruzzesi

Compatrono di Napoli.

 

Martirologio romano

Ad Agnone in Molise, san Francesco Caracciolo, sacerdote, che, mosso da mirabile carità verso Dio e il prossimo, fondò la Congregazione dei Chierici regolari Minori.

 

Vedi tutti i santi del mese di Giugno 2020