Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Francesco Saverio (Francisco de Jasso Azpilicueta Atondo y Aznares de Javier) - Sacerdote e missionario

 

Quando si festeggia San Francesco Saverio?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 3 Dicembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Francesco, Saverio

 

Vita ed opere

Originario della Spagna, dove nacque nel 1506, Francesco fuggì in Francia per sottrarsi alla povertà causata da rappresaglie sulla sua famiglia. Qui, dopo aver studiato alla Sorbona, divenne insegnante di Filosofia, ed in questo periodo conobbe direttamente Ignazio di Loyola. La sua stima per il santo ed il suo desiderio di seguirne l'esempio fecero sorgere in lui una forte vocazione, tanto che nel 1534 fece voto di povertà, castità ed ubbidienza.

Quando il sovrano portoghese scelse la compagnia di Ignazio di Loyola per inviare alcuni missionari ad evangelizzare le sue colonie in Oriente, Francesco fu ben felice di partire in missione. Si recò quindi dapprima a Goa, per poi proseguire con l'esplorazione e l'evangelizzazione di altre zone di quel lontano continente. Si spinse sino a Taiwan, poi in Malesia, forse nelle Filippine, sino ad arrivare in Giappone.

I suoi viaggi erano sempre carichi di speranze e di un suo lavoro di preparazione zelante e fervente. I più grossi ostacoli gli venivano posti non dalle popolazioni locali, bensì dai coloni europei, che difficilmente avrebbero rinunciato alla vita di lussi e piaceri che si concedevano nei territori d'oltremare. Moltissime le conversioni e le fondazioni di comunità cristiane nei paesi da lui visitati.

Nel 1549 Francesco si recò in Giappone, e da lì viaggiò per raggiungere la Cina, con il proposito di evangelizzare anche quei territori sconfinati e popolosi. Purtroppo il sacerdote si ammalò gravemente durante il viaggio, morì nel 1552, senza l'opportunità di ricevere un'ultima volta i sacramenti.
 

Miracoli di San Francesco Saverio

A San Francesco Saverio si attribuisce la miracolosa guarigione di un uomo siciliano dopo molteplici e ripetuti attacchi piuttosto violenti di epilessia. Sempre a lui si attribuisce la guarigione di un altro gesuita, padre Mastrilli, che recuperò miracolosamente la salute dopo un grave incidente che lo aveva lasciato in punto di morte.
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

San Francesco Saverio protettore e patrono

Patrono di missioni e missionari, dei marinai e dei problemi di difficile risoluzione

Patrono di numerose località in tutto il mondo e di diversi Paesi, tra cui: India, Cina, Australia, Giappone e Nuova Zelanda

 

Santuario principale

Chiesa del Bom Jesus (Goa, India)

 

Martirologio romano

Memoria di san Francesco Saverio, sacerdote della Compagnia di Gesù, evangelizzatore delle Indie, che, nato in Navarra, fu tra i primi compagni di sant’Ignazio. Spinto dall’ardente desiderio di diffondere il Vangelo, annunciò con impegno Cristo a innumerevoli popolazioni in India, nelle isole Molucche e in altre ancora, in Giappone convertì poi molti alla fede e morì, infine, in Cina nell’isola di Sancian, stremato dalla malattia e dalle fatiche.

 

Vedi tutti i santi del mese di Dicembre 2019