Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Gennaro (Gennaro) - Vescovo e Martire

 

Quando si festeggia San Gennaro?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 19 Settembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Gennaro

 

Vita ed opere

Gennaro nacque in una zona imprecisata del meridione italiano, secondo alcune fonti era originario di Napoli, mentre essendo stato vescovo di Benevento, la tradizione spesso gli attribuisce questa città come luogo di nascita. Visse nel III secolo, e sembra che la sua elezione a vescovo sia avvenuta in età relativamente giovane, intorno ai 30 anni.

Durante una visita al diacono Sossio, suo amico, Gennaro lo trovò imprigionato a causa della feroce persecuzione dell'imperatore Diocleziano. Recatosi quindi in visita all'amico incarcerato, Gennaro si schierò in sua difesa e non temette di professarsi cristiano. Fu quindi a sua volta arrestato e condannato a morte. L'esecuzione avvenne nel 305. 
 

Martirio e morte di San Gennaro

La morte di San Gennaro è circondata da numerose leggende e tradizioni, che possono differire anche di molto. Secondo alcuni il santo fu stirato sino alla completa distruzione delle giunture, prima di essere dato in pasto ai leoni. Altri racconti vogliono che sia uscito indenne dalle fiamme, altri ancora che i leoni si siano inginocchiati al suo cospetto, costringendo il giudice ad ucciderlo per decapitazione.

Indipendentemente da quale sia stata realmente la sua morte, il culto di San Gennaro si diffuse velocemente in tutti i territori attorno a Napoli e Benevento. Una pia donna di nome Eusebia avrebbe poi raccolto il sangue del Santo in alcune ampolle, conservandolo come reliqua. 
 

Miracoli di San Gennaro

Oltre ai prodigi narrati nelle diverse versioni della sua passio, San Gennaro è collegato a numerosi eventi miracolosi, primo fra tutti la liquefazione del sangue delle sue reliquie. Contemporaneamente a questo prodigio, sulla pietra ritenuta il ceppo della decapitazione ogni anno si ravvivano le macchie di sangue del santo, come fosse fresco. Numerose guarigioni e grazie sono poi attribuite dai fedeli alla sua intercessione.
 

Emblema

Bastone pastorale, palma
 

Venerato da

Chiese cattolica ed ortodossa

 

San Gennaro protettore e patrono

Protettore degli orafi e dei donatori di sangue

Patrono di numerosissime località, soprattutto italiane, tra cui: Napoli, Ercolano, Torre del Greco, San Gennaro Vesuviano, Gorga Cilento, ma anche di Little Italy (NY)

 

Santuario principale

Duomo di Napoli

 

Martirologio romano

San Gennaro, vescovo di Benevento e martire, che in tempo di persecuzione contro la fede, a Pozzuoli vicino a Napoli subì il martirio per Cristo.

 

Vedi tutti i santi del mese di Settembre 2020