Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Giacomo il Maggiore (Giacomo di Zebedeo) - Apostolo e Martire

 

Quando si festeggia San Giacomo il Maggiore?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 25 Luglio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Giacomo (Jacopo, Santiago)

 

Vita ed opere

San Giacomo, fratello di Giovanni, era un pescatore di Betsaida, figlio di Zebedeo e Salomé. Probabilmente benestante, insieme a suo fratello fu il primo a seguire Gesù dopo che Giovanni Battista lo ebbe indicato come Messia.

Le testimonianze sulla sua vita si trovano nei vangeli, ma ben poco si sa della sua gioventù prima di essere chiamato tra gli apostoli. Faceva parte della cerchia più vicina a Cristo, ed assistette alla sua passione ed alla trasfigurazione. In alcuni passi si nota il carattere ambizioso e focoso sia di Giacomo (detto il Maggiore per distinguerlo da Giacomo di Alfeo) che di suo fratello.

Convinti di meritarsi un trattamento speciale per via della loro vicinanza a Gesù, alle domande della madre in merito il Messia rispose che entrambi "avrebbero bevuto dal suo stesso calice", ed infatti GIacomo subì le stesse sofferenze di Gesù attraverso il martirio.

Dopo la morte di Cristo Giacomo predicò a lungo dedicandosi alle conversioni. Alcune testimonianze non confermate storicamente vogliono che si sia recato in Spagna, dove le sue spoglie sarebbero poi rimaste nel luogo di pellegrinaggio oggi conosciuto come Santiago di Compostela. Se non vi sono certezze su questa parte della sua vita, è invece certo che Giacomo a un certo punto si trova di nuovo in Galiela, dove morì nel 44 circa per la persecuzione del sovrano Erode Agrippa I.
 

Martirio

Giacomo morì per decapitazione. La leggenda narra che gli altri apostoli trafugarono le sue spoglie, riuscendo a portarle in Galizia. Qui la loro scoperta diede origine a diversi eventi prodigiosi a favore della diffusione del cristianesimo, tanto che l'apostolo è consociuto anche con il nome di "matamoros" per il supporto miracoloso che avrebbe dato alle truppe cristiane. 
 

Emblema

Conchiglia, stendardo, cappello da pellegrino
 

Venerato da

Tutte le chiese che ammettono il culto dei santi

 

San Giacomo il Maggiore protettore e patrono

Protettore di cavalieri, droghieri e farmacisti, pellegrini e viaggiatori, veterinari, soldati e profumieri.

Patrono di Cile, Guatemala, Nicaragua, Spagna e Croazia; patrono delle città italiane di Cesenatico, Agliano Terme, Ospitaletto, Orosei, Langhirano, Battaglia Terme, Pontida, e numerosissime altre località in Italia e nel Mondo

 

Santuario principale

Cattedrale di Santiago di Compostela (Spagna)

 

Martirologio romano

Festa di san Giacomo, Apostolo, che, figlio di Zebedeo e fratello di san Giovanni evangelista, fu insieme a Pietro e Giovanni testimone della trasfigurazione del Signore e della sua agonia. Decapitato da Erode Agrippa in prossimità della festa di Pasqua, ricevette, primo tra gli Apostoli, la corona del martirio.

 

Vedi tutti i santi del mese di Luglio 2020