Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Giovanni da Kety (Giovanni Canzio) - Sacerdote

 

Quando si festeggia San Giovanni da Kety?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 23 Dicembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Giovanni, Giovanna

 

Vita ed opere

Giovanni Canzio nasce a Kety, in Polonia, non lontano dalla città di  Oświęcim, nel 1390. La famiglia era molto religiosa, il giovane Giovanni terminò gli studi e si laureò in filosofia a Cracovia, conseguendo poi un dottorato.

Mentre si preparava per ricevere l'ordinazione sacerdotale, insegnò filosofia nell'ateneo di Cracovia. In seguito, presso lo stesso ateneo, ottenne un dottorato e poi la cattedra di teologia. Si allontanò dall'insegnamento per qualche anno, per servire come curato, ma tornò ben presto in cattedra, sempre nella stessa università, di cui in seguito sarà nominato patrono.

Oltre che uomo di grandissima cultura, era noto per la sua bontà e la sua pietà, che lo portavano ad utilizzare tutto il tempo libero per compiere opere di carità e dedicarsi al prossimo. Si narra addirittura che un giorno, recandosi in chiesa, avesse trovato un pover'uomo infreddolito e giacente in mezzo alla strada, e lo avesse portato a casa sua dove gli aveva permesso di mangiare, dormire, scaldarsi e rifocillarsi. Estremamente pio, compì un pellegrinaggio a Gerusalemme, e per ben quattro volte visitò Roma a piedi, per pregare sulle tombe degli apostoli. Visse all'interno dell'Università fino alla morte, sopraggiunta nel 1473 in tarda età. fu canonizzato nel 1767 da Papa Clemente XIII.
 

Emblema

Abito accademico
 

Venerato da

Chiesa Cattolica

 

San Giovanni da Kety protettore e patrono

Protettore degli studenti, degli insegnanti nelle scuole religiose, della Caritas

Patrono dell'Università Jagellonica, di Polonia, Lituania e diverse località, in particolare in quei Paesi

 

Santuario principale

Chiesa di Sant'Anna (Polonia)

 

Martirologio romano

San Giovanni da Kety, sacerdote, che, ordinato sacerdote, insegnò per molti anni nell’Università di Cracovia. Ricevuto poi l’incarico della cura pastorale della parrocchia di Olkusz, aggiunse alle sue virtù la testimonianza di una fede retta e fu per i suoi collaboratori e i discepoli un modello di pietà e carità verso il prossimo. Nel giorno seguente a questo, a Cracovia in Polonia, passò ai celesti gaudi. (24 dicembre: A Cracovia in Polonia, anniversario della morte di san Giovanni da Kety, la cui memoria si celebra il giorno prima di questo).

 

Vedi tutti i santi del mese di Dicembre 2020