Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Giovanni di Dio (Juan Ciudad) - Religioso

 

Quando si festeggia San Giovanni di Dio?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 8 Marzo

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Giovanni, Giovanna (Gianni, Gianna)

 

Vita ed opere

Juan Ciudad nasce in Portogallo, nella località di Montemor o Novo nel 1495. Era di famiglia modesta, ricevette un'educazione spartana e fortemente orientata ai valori cristiani. Ancora giovanissimo, è curioso e desideroso di conoscere il mondo, per cui si accompagna ad un chierico ed inizia la sua vita di viaggi ed avventure.

Trascorre diversi anni in Spagna, dove viene ospitato da una famiglia benestante nei pressi di Toledo. Si arruola poi nell'esercito e combatte prima a Pavia (nella celebre battaglia tra Carlo V e Francesco I), poi per difendere Vienna contro i Mori. Terminati gli anni da soldato, per un po' di tempo si dedica alla pastorizia, ed infine apre una libreria a Granada. In questo periodo fiorisce in lui la vocazione religiosa, e nasce il suo tipico modo di dire nell'atto di chiedere la carita: "fate del bene, fratelli".

Si narra che, dopo aver messo a soqquadro la sua bottega, si aggirasse per le strade della città, in preda ad una crisi di fede, esortando i passanti a fare del bene. Fu pertanto ricoverato in una struttura psichiatrica per un certo periodo. Qui, a stretto contatto con i malati ed abbandonati, maturò in lui la decisione di occuparsi di queste persone. Si rese infatti conto delle sofferenze a cui erano sottoposti i malati di mente, i quali nella maggior parte dei casi si ritrovavano in balia dell'ignoranza, e di vere e proprie torture che ben poco avevano a che fare con un processo di cura e guarigione.

Una volta raggiunto uno stabile equilibrio psichico, Juan fu dimesso, e cominciò a lavorare per realizzare i suoi progetti. Nel 1539 nasce il primo ospedale da lui voluto, a Granata, per la fondazione ed il funzionamento del quale si unirono a lui diversi benefattori e volontari. Si occupò non solo di malati ed indigenti , con particolare attenzione alle malattie mentali, ma anche di prostitute, che aiutava a reinserirsi nella società. Il nome Giovanni Di Dio gli venne dato dall'Arcivescovo di Granada, colpito dall'imponente opera di carità che Juan Ciudad era riuscito a costruire.

Coloro che si avvicinarono a lui e contribuirono alla sua opera furono raccolti nell'ordine dei Fratelli Ospedalieri, conosciuti comunemente come Fatebenefratelli.

Giovanni di Dio morì l'8 marzo 1550, e fu canonizzato nel 1690 da Papa Alessandro VIII.
 

Miracoli di San Giovanni di Dio

Si narra che, quando l'ospedale da lui fondato prese fuoco, Giovanni non esitò ad entrare tra le fiamme. Salvò da solo portandoli fuori tutti i ricoverati che erano rimasti intrappolati, ed in seguito recuperò lanciandole dalle finestre diverse suppellettili. Entrato un'ultima volta tra le fiamme per aiutare i volontari che tentavano di spegnere l'incendio, ne rimase avvolto, ma uscì miracolosamente illeso dal vortice di fuoco.
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

San Giovanni di Dio protettore e patrono

Patrono degli ospedali e del personale medico ed infermieristico; protettore dei cardiopatici, di stampatori e librai

Patrono della località italiana di Troia, e della città di Granata (Spagna)

 

Martirologio romano

San Giovanni di Dio, religioso: di origine portoghese, desideroso di maggiori traguardi dopo una vita da soldato trascorsa tra i pericoli, con carità instancabile si impegnò a servizio dei bisognosi e degli infermi in un ospedale da lui stesso fatto costruire e unì a sé dei compagni, che poi costituirono l’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio. In questo giorno a Granada in Spagna passò al riposo eterno.

 

Vedi tutti i santi del mese di Marzo 2020