Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Macario il Grande (Macario) - Abate

 

Quando si festeggia San Macario il Grande?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 19 Gennaio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Macario

 

Vita ed opere

Macario il Grande (o l'Egiziano) nacque in Egitto in una data non precisata, all'inizio del IV secolo. Di professione cammelliere, viaggiando per lavoro trasportando salnitro incontrò Sant'Antonio Abate, e rimase colpito ed affascinato dalla sua personalità e dalla sua scelta di vita.

Abbandonò quindi la sua vita, ritirandosi al di fuori di un piccolo villaggio egiziano e vivendo in solitudine. Inizialmente rifiutò di divenire sacerdote, e si spostò in un'altro villaggio per allontanarsi dalle insistenze della gente. Qui fu duramente calunniato, e dovette spostarsi in una nuova cella altrove per proseguire la vita ascetica.

Attorno a lui si raccolsero diversi gruppi di discepoli che volevano seguire il suo esempio. Si scontrò con l'eresia ariana, tanto che nel 370 fu costretto all'esilio dal vescovo di Alessandria, arianista convinto. Trascorse dunque gli ultimi anni su un'isola nel Nilo, circondato da un nuovo gruppo di discepoli, dove morì nel 390. Riveste particolare importanza per il ruolo che ha avuto nella formazione del monachesimo egiziano.

Viene spesso confuso con l'omonimo Macario Alessandrino, suo contemporaneo e anch'egli morto a Scete.
 

Venerato da

Tutte le chiese che ammettono il culto dei santi

 

Santuario principale

Monastero di San Macario (Scete, Egitto)

 

Martirologio romano

Commemorazione di san Macario Magno, sacerdote e abate del monastero di Scete in Egitto, che, morto al mondo e a se stesso, viveva solo per Dio, come insegnava anche ai suoi monaci.

 

Vedi tutti i santi del mese di Gennaio 2020