Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Martino di Mondragone (Marciano?) - Eremita

 

Quando si festeggia San Martino di Mondragone?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 3 Agosto

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Martino, Martina

 

Vita ed opere

Pochissimo si sa della vita di questo eremita, vissuto probabilmente nel VI secolo. Potrebbe essere stato di origini laziali, forse proveniente da una famiglia nobile o comunque benestante. La prima testimonianza della sua esistenza da eremita si deve a San Benedetto, che nel 529 si stabilì a Montecassino provenendo da Subiaco, ivi trovando un giovane monaco di circa 30 anni.

I due religiosi strinsero amicizia, tuttavia le differenze nel loro modo di vivere li portarono alla separazione. Benedetto infatti era convinto della necessità di provvedere all'evangelizzazione ed ai bisogni dei pastori poveri del luogo, mentre Martino era orientato verso un monachesimo eremitico completamente dedito a preghiera, meditazione e contemplazione. Fu per questo che Martino si allontanò da Montecassino, stabilendosi sul monte Massico, tra Carinola  e Mondragone.

Adibì un anfratto nella roccia come sua cella, e per un certo periodo si incatenò addirittura, finché Benedetto non lo rimproverò, sostenendo che avrebbe dovuto incatenarsi a Dio e non alla montagna. Martino tolse allora la catena, pur continuando a preferire l'isolamento e rifuggire il contatto con il popolo. Nel frattempo la sua fama cresceva, non solo per la santità e la vita di penitenza che conduceva, ma anche per le doti di taumaturgo.

Evitò sempre di lasciare la sua spelonca, ma si aprì un poco al mondo, accogliendo coloro che desideravano seguire il suo esempio e costruendo per loro altre celle nella roccia ed una chiesa dove riunirsi in preghiera. Morì intorno al 580, venerato come santo da tutti coloro che lo avevano conosciuto, direttamente o per fama.
 

Miracoli di San Martino di Mondragone

Si narra che più volte esponenti ecclesiastici o politici abbiano cercato di portare le sue spoglie in luoghi di venerazione, ma che ogni volta fenomeni come terremoti o altri prodigi abbiano impedito a chiunque di allontanare le relique di Martino dalla chiesa sul monte in cui erano conservate.
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

San Martino di Mondragone protettore e patrono

Patrono della cittadina di Carinola

 

Martirologio romano

Sul monte Massico in Campania, san Martino, che condusse vita solitaria e rimase per molti anni recluso in un angustissimo speco.

 

Vedi tutti i santi del mese di Agosto 2020