Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Medardo (Merdardo) - Vescovo

 

Quando si festeggia San Medardo?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 8 Giugno

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Medardo

 

Vita ed opere

Le notizie che ci sono giunte sulla vita di Medardo non sono molte, ma per la maggior parte provengono da memorie di suoi contemporanei. Nato circa nel 470, a Salency nella regione della Piccardia, egli era figlio di nobili, di madre cristiana, e suo padre seguì le indicazioni della moglie per l'educazione del giovane. Sin da piccolo dedito all'aiutare il prossimo, pur avendo studiato nell'ambiente di corte Medardo non si fece mai influenzare dalla mondanità.

Ordinato sacerdote all'inizio del 500, si fece amare sia dal clero che dal popolo per le sue opere di carità e per la predicazione dolce e convincente, con la quale inteneriva tutti. Nominato vescovo di Tournay e poi di Noyon, unì le due sedi. Sembra che sia stato lui a dare i voti alla regina Radegonda, che si era rifugiata presso il suo vescovato. Invece di suscitare le ire del re franco, con questo coraggioso gesto Medardo ne guadagnò la stima ed il rispetto.

Medardo morì nel 560 circa, le sue spoglie furono in seguito trasportate a Soissons. 
 

Miracoli di San Medardo

Si narra che da bambino Medardo fosse protetto dalla pioggia da un'aquila che spiegava le ali sul suo capo. Da sacerdote, si adoperò sempre per aiutare e proteggere i bisognosi, in particolare redimendo i ladri. A tal proposito si racconta che con la preghiera abbia salvato due mariuoli, uno facendo tacere la campanella attaccata alla mucca rubata, l'altro placando miracolosamente uno sciame di api che lo attaccava.
 

Emblema

Bastone pastorale
 

Venerato da

Chiesa cattolica.

 

San Medardo protettore e patrono

Prottettore del mal di denti

Patrono della città di Arcevia (AN)

 

Santuario principale

Basilica di Arcevia (AN)

 

Martirologio romano

A Soissons sempre in Francia, san Medardo, vescovo di Saint-Quentin, che dopo la distruzione di questa città trasferì la sua cattedra episcopale a Noyon, dove profuse ogni cura nel convertire il popolo dalle superstizioni pagane alla dottrina di Cristo.

 

Vedi tutti i santi del mese di Giugno 2020