Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Nicola di Flue (Niklaus von Flüe) - Padre di famiglia ed Eremita

 

Quando si festeggia San Nicola di Flue?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 21 Marzo

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Nicola, Nicoletta

 

Vita ed opere

Nicola nacque nel 1417, in una famiglia contadina ma benestante, nella Svizzera centrale. Sin da giovane era attratto dalla vita religiosa, e nonostante fosse analfabeta era in grado di compiere profonde meditazioni. Ricevette inoltre visioni mistiche lungo tutto l'arco della sua vita. In gioventù si dedicò al lavoro nelle campagne come tutta la sua famiglia, divenendo poi soldato e partecipando per quattro anni (1440 - 1444) alle guerre tra confederati e Asburgo.

Nonostante la guerra, si distinse sempre per la sua profonda morale cristiana. Sembra che in ogni battaglia si assicurasse che non venissero feriti innocenti, donne, anziani e bambini, così come era solito proibire che venissero saccheggiate o danneggiate le chiese. Era noto per la pietà che riservava agli sconfitti ed ai prigionieri. 

Svolgeva inoltre l'incarico di magistrato, ma si narra che decise di abbandonare la vita politica dopo non essere riuscito a modificare una sentenza ingiusta. Terminata la sua esperienza bellica, nel 1445 si sposò con Dorotea Wyss di Schwendi, da cui ebbe ben dieci figli. Rimaneva tuttavia in lui il desiderio di ritirarsi a vita eremitica, ma ottenne il permesso della moglie solo nel 1467.

Abbandonò allora la sua casa, e si recò nella valle del Ranft, dove visse in solitudine sino alla morte, avvenuta nel 1487.
 

Miracoli di San Nicola di Flue

Nicola è il patrono protettore della Svizzera. Si crede che sia stata l'apparizione della sua mano luminosa ad impedire alle truppe naziste di invadere la Svizzera nel 1940. Secondo i cattolici infatti, le truppe tedesche erano schierate ma per un motivo inspiegabile razionalmente nessun mezzo o soldato poté muoversi e far partire l'invasione.
 

Venerato da

Chiesa cattolica e da tutte le chiese vetero cattoliche

 

San Nicola di Flue protettore e patrono

Patrono della Guardia Svizzera Pontificia

Patrono della Svizzera

 

Martirologio romano

Sul dirupo montano di Ranft presso Sachseln in Svizzera, san Nicola di Flüe: chiamato da divina ispirazione a più grandi opere, lasciati la moglie e dieci figli, si ritirò tra i monti a condurre vita eremitica; celebre per lo stretto rigore di penitenza e il disprezzo del mondo, una sola volta uscì dalla sua piccola cella, sotto la minaccia di una guerra civile, per riconciliare con una breve esortazione le parti avverse.

 

Vedi tutti i santi del mese di Marzo 2020