Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Pietro Claver (Pietro Claver Corberò) - Missionario

 

Quando si festeggia San Pietro Claver?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 9 Settembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Pietro

 

Vita ed opere

Originario della Catalogna, Pietro Claver nacque a Verdù nel 1581. La sua era una famiglia contadina di origini modeste, che si sacrificò per permettere al giovane di completare gli studi. Dopo essersi laureato all'università di Barcellona, nonostante l'opposizione dei genitori che non volevano separarsi da lui, entrò nei Gesuiti presso la città di Tarragona, continuando a studiare nel loro collegio a Maiorca.

Qui fu profondamente influenzato dal gesuita portinaio, che gli narrò di aver sognato il suo destino di missionario. Pietro decise di imbarcarsi per le Americhe, stabilendosi nel 1610 a Cartagena, in Colombia, dove prese i voti. Alle classiche promesse aggiunse un quarto voto: l'intenzione di essere schiavo degli schiavi, allora chiamati "etiopi" indipendentemente dalla loro provenienza.

Cartagena era luogo di sbarco delle navi cariche di schiavi provenienti dall'Africa, e le loro condizioni di vita erano misere, caratterizzate da stenti e maltrattamenti. Il sacerdote si adoperò per confortare queste popolazioni sia fisicamente che spiritualmente.

Predicava tra i gruppi di schiavi in stallo a Cartagena in attesa di essere venduti e smistati nelle altre città dell'America Latina, convertendone e battezzandone moltissimi. Li accoglieva nella sua chiesa e la gentilezza ed il rispetto con cui li trattava gli attirarono non poche inimicizie, tanto che gli europei evitavano di frequentare la sua parrocchia.

Si dice fosse solito andare incontro alle navi in arrivo con viveri e generi di prima necessità per gli schiavi portati nella stiva, e che avesse appreso la lingua dell'Angola per poter comunicare con loro. Durante una dura epidemia di peste che mieteva vittime soprattutto tra questi poveri, il sacerdote non ebbe timore di assisterli e curarli, finché egli stesso non fu contagiato.

Morì nel 1654, dopo una vita dedicata al servizio degli ultimi.
 

Miracoli di San Pietro Claver

Si narra che Pietro avesse ricevuto da Dio il dono della veggenza, quello della lettura delle anime, ed il potere di  compiere guarigioni miracolose. 
 

Venerato da

Chiesa cattolica.

 

San Pietro Claver protettore e patrono

Patrono delle persone di colore e delle missioni presso i popoli Africani ed Afroamericani

Patrono della Colombia

 

Martirologio romano

San Pietro Claver, sacerdote della Compagnia di Gesù, che, a Cartagena in Colombia si adoperò per oltre quarant’anni con mirabile abnegazione e insigne carità per i neri ridotti in schiavitù, rigenerando di sua mano nel battesimo di Cristo circa trecentomila di loro. (8 settembre: A Cartagena in Colombia, anniversario della morte di san Pietro Claver, sacerdote, la cui memoria si celebra domani).

 

Vedi tutti i santi del mese di Settembre 2020