Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Rodrigo di Cordova (Roderigo) - Martire

 

Quando si festeggia San Rodrigo di Cordova?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 13 Marzo

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Rodrigo (Roderigo)

 

Vita ed opere

Rodrigo era originario di Cordova, dove nacque indicativamente negli ultimi decenni del VIII secolo. Era sacerdote, ma la sua famiglia era di fede mista: era infatti composta da altri due fratelli, uno dei quali era cristiano mentre l'altro era di fede islamica. Rodrigo cercava di conciliare le differenze e le dispute fra i due, dato che il fratello non cristiano rimproverava continuamente e cercava di convincere l'altro a convertirsi. Vedendoli un giorno arrivare alle mani per questioni teologiche, Rodrigo si interpose tra i suoi fratelli per dividerli, ma entrambi rivolsero la loro rabbia contro di lui, malmenandolo duramente.

Privo di sensi, Rodrigo fu a sua insaputa portato per la città dal fratello mussulmano, il quale raccontò a tutti che, ridotto in fin di vita, Rodrigo si era finalmente convertito all'Islam. Ignaro di questo fatto, una volta ripresosi fisicamente Rodrigo si ritirò sui monti di Cordova, portando avanti per qualche tempo una vita quasi eremitica. Quando scese di nuovo in città volle incontrare il fratello, e si presentò a lui indossando l'abito sacerdotale.

Fu allora denunciato e condannato: il problema infatti non era il suo essere cristiano, ma l'aver rifiutato l'Islam dopo averlo abbracciato. Gettato in prigione, conobbe qui tale Salomone, con il quale strinse un legame fraterno. Conosciuti come "martiri di Cordova" , entrambi rifiutarono di rinnegare la fede cristiana, e furono condannati a morte. La sentenza fu eseguita nell'837.

Morirono per decapitazione, ed i loro corpi furono dapprima gettati nel fiume Guadalquivir, per poi essere recuperati da mani cristiane e degnamente sepolti. Entrambi furono canonizzati per volere popolare, ed il loro culto si diffuse immediatamente.
 

Emblema

Palma e paramenti sacri
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

Martirologio romano

A Córdova nell’Andalusia in Spagna, passione dei santi Ruderico, sacerdote, e Salomone, martiri: il primo, rifiutatosi di credere che Maometto fosse vero profeta inviato dall’Onnipotente, fu gettato in carcere, dove incontrò Salomone, che in precedenza aveva per qualche tempo aderito alla religione maomettana, e insieme portarono gloriosamente a termine la loro prova con la decapitazione.

 

Vedi tutti i santi del mese di Marzo 2020