Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Silvestro I (Silvestro I) - Papa

 

Quando si festeggia San Silvestro I?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 31 Dicembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Silvestro (Silvio, Silvano, Silvia, Silvana)

 

Vita ed opere

La data di nascita di Silvestro non è nota: le notizie storiche su di lui cominciano con la sua elezione a papa nel 314, come successore di papa Milziade. Il pontificato di Silvestro durò circa un ventennio, ed è di particolare importanza poiché è il primo papa a guidare la chiesa in un'epoca priva di persecuzioni. Anzi: l'appoggio di Costantino, che nel 313 aveva emanato gli editti con i quali si concedeva ai cristiani piena libertà di culto, fu fondamentale nel suo pontificato.

Spesso addirittura papa Silvestro appare solamente come "affiancato" all'imperatore, senza possibilità di prendere decisioni nemmeno in materia di teologia, dato che lo Zelo di Costantino nel sostenere la nascente chiesa cristiana appare più visibile e decisivo delle azioni del pontefice.

Durante il suo incarico, Silvestro si trovò a combattere due delle principali correnti eretiche dell'epoca: donatesimo ed arianesimo. Se è vero che fu Costantino ad indire i concili di Arles e Nicea (314 e 315), ciò non fu un atto per screditare volutamente l'importanza del papa, bensì per mostrare il definitivo e certo sostegno imperiale alla sua figura.

E' però innegabile che, di fronte alle decisioni imperiali, la voce del pontefice sarebbe comunque risultata debole e di scarso impatto. Silvestro ricevette dall'imperatore il palazzo del Laterano, e si adoperò per la costruzione di luoghi di culto dove i cristiani finalmente liberi di mostrare la loro fede potessero riunirsi in preghiera e celebrare le loro funzioni.

Insomma, nonostante la sua presenza silenziosa accanto al forte potere imperiale, Silvestro ha saputo rafforzare la cristianità, contribuendo al suo consolidamento ed all'acquisizione da parte dei fedeli di un sentimento di libertà e sicurezza.

Morì nel 335 e fu sepolto sulla via Salaria, presso le Catacombe di Priscilla, in una delle chiese da lui stesso costruite.
 

Venerato da

Chiese cattolica ed ortodossa

 

San Silvestro I protettore e patrono

Patrono di tagliapietre e muratori

 

Santuario principale

Chiesa di San Silvestro in Capite (Roma)

 

Martirologio romano

San Silvestro I, papa, che per molti anni resse con saggezza la Chiesa, nel tempo in cui l’imperatore Costantino costruì le venerande basiliche e il Concilio di Nicea acclamò Cristo Figlio di Dio. In questo giorno il suo corpo fu deposto a Roma nel cimitero di Priscilla.

 

Vedi tutti i santi del mese di Dicembre 2020