Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Vincenzo di Saragozza (Vincenzo) - Diacono e Martire

 

Quando si festeggia San Vincenzo di Saragozza?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 22 Gennaio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Vincenzo, Vincenza

 

Vita ed opere

Originario della Spagna, sulla città natale del santo è perennemente in corso una disputa tra Saragozza, Huesca e Valencia. Vissuto nel III secolo, Vincenzo proveniva da una famiglia cristiana piuttosto benestante, dato che suo padre era un console.

Ancora ragazzo, viene inviato dai genitori presso il vescovo di Saragozza, Valerio, che oltre a prenderlo sotto la sua protezione, dimostra la sua fiducia in Vincenzo nominandolo arcidiacono. Presto il giovane si distingue per lo zelo nella predicazione e nel soccorso ai bisognosi, tanto che anche i pagani provano per lui rispetto e stima.

Era tuttavia l'epoca delle persecuzioni ai cristiani, e come dappertutto anche in Spagna i credenti sono costretti a subire ogni tipo di angheria ed obbligati a fare sacrifici agli idoli. Vincenzo e Valerio vengono arrestati insieme dal governatore Daciano, che immediatamente puntò a distruggere l'arcidiacono: mentre infatti il vescovo Valerio fu semplicemente esiliato, Vincenzo fu sottoposto a strazianti torture.

Subì la pena del cavalletto, la fustigazione, la tortura con gli uncini, la graticola, ed infine fu gettato in una cella angusta e buia.

Si narra che il santo non si perdette mai d'animo, ed anche dalla cella continuasse a sfidare il governatore canticchiando allegramente. Irato, questi ordinò ulteriori torture e la definitiva uccisione: era il 304. Una volta morto, il cadavere venne gettato in pasto agli uccelli perché non ne rimanesse traccia, ma un corvo lo protesse dallo scempio.

Tentarono allora di affondarlo, ma nonostante le pietre cui era legato continuò a riaffiorare finché non fu raccolto e degnamente sepolto da un gruppo di cristiani.
 

Emblema

Palma
 

Venerato da

Tutte le chiese che ammettono il culto dei santi

 

San Vincenzo di Saragozza protettore e patrono

Protettore dei vinai

Patrono di Saint-Vincent, Vicenza, Cernobbio, Ugento, Lisbona (Portogallo), Valencia (Spagna) e numerose altre località italiane ed europee

 

Martirologio romano

San Vincenzo, diacono di Saragozza e martire, che dopo aver patito nella persecuzione dell’imperatore Diocleziano il carcere, la fame, il cavalletto e le lame incandescenti, a Valencia in Spagna volò invitto in cielo al premio per il suo martirio.

 

Vedi tutti i santi del mese di Gennaio 2020