Nome e Titolo del Santo del Giorno

Sant'Alessandro di Alessandria (Alessandro ) - Patriarca

 

Quando si festeggia Sant'Alessandro di Alessandria?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 26 Febbraio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Alessandro, Alessandra

 

Vita ed opere

Nato intorno al 250, Alessandro fu eletto patriarca di Alessandria d'Egitto nel 313. Stimato ed apprezzato sia dal clero che dal popolo, il suo operato è ricordato per la sua forza, rettitudine, onestà. Era un periodo particolarmente duro per la chiesa in generale, appena uscita grazie a Costantino dalle peggiori persecuzioni contro i suoi membri.

Alessandro  si occupò non solo dei dimenticati, ma anche di asscurarsi che novizi e sacedoti fossero ben preparati al compito che li attendeva. Per esserne certo, li sceglieva accuratamente, accertandosi che le loro virtù e la loro moralità fossero salde.

Alessandro dovette scontrarsi in prima persona con Ario, sacerdote che ambiva al titolo di patriarca e le cui eresie si diffondevano velocemente in tutta la chiesa. Dopo una iniziale tolleranza nei suoi confronti (secondo alcune fonti Ario sostenne la nomina di Alessandro, ed in questo caso la tollernza è ben comprensibile), Alessandro riunì i vescovi per confutare le sue tesi. Ario si rifugiò in Palestina, ma ormai la questione era diventata di fondamentale importanza, tanto da coinvolgere direttamente l'imperatore Costantino.

Costantino indisse il I concilio a Nicea, nel 325.

In questa sede, le teorie ariane furono definitivamente condannate come eretiche. Sant'Alessandro conservò la carica di patriarca sino alla morte, nel 328.
 

Venerato da

Tutte le chiese che ammettono il culto dei santi.

 

Martirologio romano

Commemorazione di sant’Alessandro, vescovo: anziano glorioso e dal fervido zelo per la fede, divenuto dopo san Pietro capo della Chiesa di Alessandria, separò dalla comunione ecclesiale il suo sacerdote Ario, pervertito dalla sua insana eresia e confutato dalla verità divina, che egli poi condannò quando entrò a far parte dei trecentodiciotto Padri del Concilio di Nicea I.

 

Vedi tutti i santi del mese di Febbraio 2020