Nome e Titolo del Santo del Giorno

Sant'Antonino di Apamea (Antonino) - Martire

 

Quando si festeggia Sant'Antonino di Apamea?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 2 Settembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Antonino

 

Vita ed opere

Non sono reperibili al giorno d'oggi passio complete della vita di S. Antonino, ma le diverse attestazioni del suo culto ed alcune testimonianze sparse sono sufficienti a delinearne i tratti salienti. Originario della Siria, visse nel I secolo. Ancora giovanissimo non temeva di dichiararsi cristiano, e di predicare la fede in cui credeva. La tradizione vuole che fosse uno scalpellino, e che per caso si fosse trovato a passare nei pressi della cittadina di Apamea. Qui non temette di rimproverare duramente i pagani che adoravano gli idoli nel loro tempio.

Poco dopo si ritirò a vita eremitica insieme ad un monaco, finché il vescovo della città gli chiese di occuparsi della costruzione di una basilica intitolata alla SS Trinità. Antonino non riuscì a completare l'opera, poiché ebbe l'ardire di entrare nel tempio ancora in uso e di distruggere le statue degli idoli. I pagani non gli perdonarono questo affronto, ed Antonino venne brutalmente ucciso.

Secondo alcuni il suo corpo fu smembrato e gettato in una grotta, dove in seguito il vescovo di Apamea fece costruire una basilica distrutta intorno al VI - VII secolo.

Le reliquie del santo furono poi trasporate in Francia, dove la sua figura nel tempo venne intrecciata con quella di un omonimo sacerdote di discendenze visigote. 
 

Emblema di Sant'Antonino di Apamea

Palma
 

Venerato da

Chiesa Cattolica

 

Sant'Antonino di Apamea protettore e patrono

Patrono delle città di Pamiers (Francia), Monte Porzio Catone, Ornaro

 

Martirologio romano

Ad Apamea in Siria, sant’Antonino, martire, che, scalpellino, si tramanda sia stato ucciso a vent’anni dai pagani per avere abbattuto, a motivo della sua ardente fede, i loro idoli.

 

Vedi tutti i santi del mese di Settembre 2020