Nome e Titolo del Santo del Giorno

Sant'Aronne (Aharon) - Fratello di Mosé

 

Quando si festeggia Sant'Aronne?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 1 Luglio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Aronne

 

Vita ed opere

L'unica testimonianza della vita di Aronne si trova nella Bibbia, nel Libro dell'Esodo. Discendente di Levi, Aronne era il secondogenito: prima di lui la sorella Maria, e con pochi anni di differenza il fratello Mosé.

Pur essendo Mosé la figura principale, Aronne ne costituisce il portavoce presso il Faraone: Mosé infatti era balbuziente e faticava ad esprimersi. Fu quindi Aronne a convincere il Faraone a lasciar partire gli ebrei alla volta della loro terra d'origine. Le trattative non furono certo semplici, ed i discorsi furono accompagnati da diversi prodigi, nonché dalle piaghe che colpirono l'Egitto come punizione divina. Quando finalmente il viaggio del popolo ebraico cominciò, Aronne non svolge sempre un ruolo evidente, e la sua figura appare a tratti defilata.

Quando Mosé sale sul Sinai, Aronne non ha il permesso di accedere alla visione del Signore, e rimane con il popolo. In questa occasione, vedendo che il fratello non tornava, Aronne si piega alle richieste del popolo, e forgia il vitello d'oro che gli ebrei adoreranno, scatenando le ire divine. Salvato dalla punizione per intercessione di Mosé, Aronne viene nominato dal fratello alto sacerdote di Israele. Quasi immediatamente dopo, i suoi figli muoiono, come punizione per aver acceso gli incensi in maniera non consona alla legge. In un susseguirsi di errori e perdono, peccati e redenzione, Aronne giunge con Mosé ed il popolo ebraico nelle vicinanze della Terra Promessa, ma i due fratelli non ottengono dal Signore il permesso di entrarvi. Aronne viene spogliato delle vesti sacerdotali da Mosé, che le tramanda al figlio Eleazar sul monte Cor.

Alla morte Aronne aveva circa 120 anni. Fu pianto moltissimo dal popolo di Israele, perché considerato di autorità e importanza simili a quelle del fratello. 
 

Miracoli

Numerosi sono i prodigi compiuti da Aronne, o comunque legati alla sua figura ed al suo ruolo al cospetto del Signore. Durante le dispute con i sacerdoti del Faraone, Aronne tramutò il suo bastone in un serpente, ma così fecero anche i maghi egizi. Aronne però dimostrò la sua superiorità quando il suo serpente uccise tutti gli altri.

Su ordine di Mosé, fu il bastone impugnato da Aronne a lanciare le piaghe sull'Egitto (trasformazione dell'acqua in sangue, invasione di rane, zanzare e mosche, morìa di bestiame, piaghe, grandine, cavallette, buio, morte dei primogeniti).

Quando Dio chiese che i bastoni di tutti i capotribù fossero riposti nello stesso luogo, il giorno seguente solamente il bastone di Aronne era fiorito, come segnale che la sua stirpe era la prescelta per il sacerdozio.
 

Venerato da

Chiesa cattolica. La sua importanza è riconosciuta anche dal Corano.

 

Sant'Aronne protettore e patrono

Protettore dei fabbricanti di bottoni, invocato dagli ebrei che desiderano avvicinarsi al cristianesimo

 

Martirologio romano

Commemorazione di sant’Aronne, della tribù di Levi, da suo fratello Mosè unto con l’olio sacro sacerdote dell’Antico Testamento e sepolto sul monte Hor.

 

Vedi tutti i santi del mese di Luglio 2020