Nome e Titolo del Santo del Giorno

Sant'Edmondo dell'Anglia (Edmund) - Re e Martire

 

Quando si festeggia Sant'Edmondo dell'Anglia?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 20 Novembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Edmondo, Edmund

 

Vita ed opere

Sulla vita di questo sovrano e martire prima del martirio, le notizie sono piuttosto scarse. La sua agiografia ci giunge da un testo dell'abate Abbone di Fleury, che sarebbe venuto a conoscenza della sua storia attraverso il racconto di un testimone oculare del martirio.

Nato poco prima della metà del IX secolo, sembra sia stato incoronato re ancora molto giovane, verso i 14 o 15 anni. Come sovrano regnò sull'Anglia Orientale con saggezza e giustizia, animato da uno spirito caritatevole verso i sudditi, ai quali si narra fosse solito aprire le porte della dispensa reale durante i rigidi inverni inglesi. Amato e stimato dal suo popolo, Edmund era un fervente cristiano, ed operava secondo i comandamenti della fede.

Durante il suo regno l'Inghilterra era spesso colpita dalle scorrerie del popolo Danese, che seminava morte e terrore nelle contee inglesi. Pur avendo combattuto con fervore, Edmund dovette infine soccombere all'ennesima orda vikinga, capitanata dai fratelli Ivarr, Ubba e Halfdene.

Il sovrano rifiuta di accettare una facile pace, dato che questo significherebbe acconsentire alle tremende condizioni dei barbari. Dopo aver invano tentato di respingerli, Edmund viene catturato. Nuovamente si oppone alle condizioni poste dai vincitori, anche perché esse prevedono l'abbandono della fede cristiana in favore dei loro dei pagani.

Secondo quanto riportato nel testo di Abbone, il sovrano fu duramente torturato, trafitto da innumerevoli frecce, decapitato ed infine bruciato. Era l'anno 870 circa. La sua testa fu gettata nel bosco, dove venne poi rinvenuta da alcuni superstiti alla battaglia, che la trovarono custodita da un lupo, che attirò l'attenzione dei fuggitivi appositamente perché potessero raccoglierla e darle degna sepoltura. 
 

Emblema

Palma, freccia, lupo
 

Venerato da

hiese cattolica, ortodossa, cristiana riformata

 

Sant'Edmondo dell'Anglia protettore e patrono

Patrono della diocesi dell'Anglia Orientale, delle vittime di tortura, dei sovrani. Nella cultura popolare inglese è considerato anche patrono dei doni.

Primo patrono ufficiale dell'Inghilterra, patrono di numerose località inglesi.

 

Santuario principale

Bury St Edmunds (Suffolk, UK)

 

Martirologio romano

In Inghilterra, sant’Edmondo, martire, che, re degli Angli orientali, catturato nella guerra contro i pagani invasori, fu coronato dal martirio per la fede in Cristo.

 

Vedi tutti i santi del mese di Novembre 2020