Nome e Titolo

Sant'Eliseo (Eliseo) - Profeta

 

Quando si festeggia Sant'Eliseo?

La ricorrenza è il giorno 14 Giugno

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Eliseo

 

Vita ed opere

Eliseo visse nel IX secolo a.C. Originario di Abelmeula, rispose prontamente al richiamo del profeta Elia, seguendolo, e divenendo poi il suo successore. La sua vicenda è narrata nella Bibbia, nel Libro dei Re. Alla morte di Elia, quando il profeta fu rapito in cielo da un carro di fuoco, Eliseo ne raccolse il mantello, proseguendo la sua missione profetica e di predicazione.

All'Epoca Israele era straziato da guerre (contro Aramei e Morabiti), ed Eliseo prese parte concretamente alle vicende politiche, sia come figura carismatica che con le sue numerose profezie.

Esortava il popolo di Israele a rimanere fedele a Dio ed a non dimenticare i suoi doveri. La sua figura è poi arricchita dalla narrazione di moltissimi prodigi e miracoli, che testimoniano la sua vicinanza a Dio. Il suo culto va di pari passo con quello del profeta Elia, e si diffuse in occidente grazie alla predicazione dei Carmelitani.

Morì intorno al 790 a.C., e venne sepolto in Samaria. La sua importanza è testimoniata anche dal fatto che Eliseo è citato nel Corano come amico stretto di Elia.
 

Miracoli di Sant'Eliseo

Eliseo divise le acque del Giordano stendendovi sopra il mantello di Elia. Operò diverse guarigioni miracolose, e resuscitò il figlio di una donna che si era mostrata accogliente con lui. Trasformò in acqua potabile l'acqua di Gerico, e con una moltiplicazione di cibo riuscì a sfamare diverse persone. 
 

Venerato da

Tutte le chiese che ammettono il culto dei santi. Venerato nel Corano come profeta.

 

Sant'Eliseo protettore e patrono

Patrono di Sperone (AV), Tesero (TN)

 

Santuario principale

Monastero di San Macario il Grande (Egitto)

 

Martirologio romano su Sant'Eliseo

A Samaria o Sebaste in Palestina, commemorazione di sant’Eliseo, che, discepolo di Elia, fu profeta in Israele dal tempo del re Ioram fino ai giorni di Ioas; anche se non lasciò oracoli scritti, tuttavia, operando prodigi a vantaggio degli stranieri, preannunciò la futura salvezza per tutti gli uomini.

 

Vedi tutti i santi del mese di Giugno 2019