Nome e Titolo del Santo del Giorno

Sant'Onofrio (Onofrio) - Eremita

 

Quando si festeggia Sant'Onofrio ?

La ricorrenza è il giorno 12 Giugno

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Onofrio

 

Vita ed opere

Onofrio visse nell'antichità, nel IV secolo. Le notizie sulla sua vita, non comprovate, ci giungono principalmente dalla testimonianza di Panfuzio, vescovo e monaco egiziano. Panfuzio, desideroso di conoscere la vita degli anacoreti nel deserto, trascorse i suoi ultimi anni insieme ad Onofrio, e fu proprio lui a dargli sepoltura e a riportare la sua vita nelle sue memorie. Secondo la leggenda Onofrio era figlio di un nobile persiano, a cui fu detto che il bambino era figlio illeggittimo di sua moglie.

Secondo la testimonianza di Panfuzio, Onofrio visse nel deserto per oltre 70 anni, nutrendosi di bacche e del poco che riusciva a raccogliere. Inizialmente aveva fatto parte di una comunità monastica nella Tebaide, per poi decidere di rimanere nel deserto in totale solitudine, vivendo in una caverna.

Panfuzio si offrì di prendere il suo posto, ma fu lo stesso Onofrio a rifiutare, invitando invece il vescovo a tornare in Egitto e diffondere la testimonianza di ciò che aveva visto e consociuto con lui nel deserto. Alla morte di Onofrio, Panfuzio lo seppellì in un anfratto della caverna, ma secondo la leggenda, appena terminata la sepoltura una frana rovinò sulla tomba, rendendola per sempre inaccessibile.
 

Miracoli di Sant'Onofrio

Si narra che, per capire se Onofrio era o meno figlio illeggittimo, fu sottoposto ancora neonato alla prova del fuoco, dalla quale uscì indenne. 
 

Venerato da

Chiese che ammettono il culto dei santi.

 

Sant'Onofrio protettore e patrono

Protettore di chi cerca cose perdute, patrono dei commercianti di tessuti

Compatrono di Napoli

 

Martirologio romano su Sant'Onofrio

In Egitto, sant’Onofrio, anacoreta, che visse piamente per sessant’anni nelle vastità del deserto.

 

Vedi tutti i santi del mese di Giugno 2019