Nome e Titolo del Santo del Giorno

Santa Bernardetta Soubirous (Marie-Bernarde Soubirous) - Vergine

 

Quando si festeggia Santa Bernardetta Soubirous?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 16 Aprile

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Bernardetta, Bernadette, Bernarda

 

Vita ed opere

Berdardette Soubirous nacque nel 1844 a Boly. Prima di sette tra figli e figlie, visse l'infanzia in povertà, tra gli stenti, alloggiando con tutta la famiglia in una abitazione fatiscente composta da una sola stanza. La miseria e le condizioni igieniche di tale sistemazione influirono sulla sua salute, da sempre cagionevole. Aveva 14 anni quando, nel 1858, si recò insieme alla sorella e ad un'altra ragazzina a raccogliere legna presso la grotta di Massabielle, e ricevette la prima apparizione di una "signora", vestita di bianco con un nastro azzurro in vita, che portava un rosario.

A partire dall'11 febbraio di quell'anno, sino al 16 luglio, la Madonna apparve a Bernardette ben 18 volte. La ragazza era ignorante ed analfabeta, ma da sempre pia e devota, abituata a recitare il rosario ogni giorno, pur non avendo ancora ricevuto la Prima Comunione. Il racconto di Bernardette dell'apparizione provoca reazioni discordanti in paese: alcuni le credono immediatamente, altri pensano si tratti solamente di cialtroneria o delle fandonie di una ragazzina che cercava attenzioni. Bernardette però non si smentisce né contraddice mai, sia davanti alla gente del villaggio che nei successivi interrogatori da parte delle alte sfere ecclesiastiche, che la torchiano più volte. La Madonna esorta Bernardette alla penitenza ed alla preghiera, chiedendole di portare questa esortazione a tutti i fedeli.

Nel mese di marzo, la Beata Vergine dice alla giovinetta di far costruire una cappella nei pressi della grotta, ma il parroco della città, padre Peyramale, risponde a Bernardette che voleva una prova dell'identità della donna misteriosa, ed un miracolo come dimostrazione. Tornata alla grotta con questa richiesta, Bernardette scava nel punto indicato dalla Madonna, mentre la folla assiste attendendo il miracolo. Nulla avviene fino al giorno seguente, quando l'acqua inizia a sgorgare dal luogo dove la ragazza aveva smosso la terra. Iniziano allora i pellegrinaggi: l'acqua di quella fonte risulta taumaturgica: migliaia sono le guarigioni ad essa attribuite e moltissime quelle che sono state ufficialmente riconsociute dalla Chiesa come miracoli.

Il 25 marzo, durante la terz'ultima apparizione, la Madonna si definisce come "Immacolata Concezione". Questo elemento fa propendere le autorità ecclesiastiche verso il credere alle narrazioni della fanciulla. Il dogma dell'Immacolata Concezione era infatti stato sancito pochi anni prima da Papa Pio IX, ma la discussione filosofica e teologica in merito non si era certamente spenta. Ovviamente una contadina ignorante come Bernardette non avrebbe in nessun modo potuto conscere la dottrina abbastanza da utilizzare tale colta definizione.

La storia di Bernardette, delle apparizioni mariane e dei miracoli che i fedeli ricevevano recandosi in pellegrinaggio alla grotta fecero il giro del mondo. Bernardette fu spesso additata come ingannatrice e, nonostante continuasse a riferire i messaggi ricevuti dalla Madonna sottolineando come le fosse stato chiesto di "riferire, non di convincere", molto fu il clamore che si concentrava su di lei. Decise quindi di allonanarsi dal paese, rispondendo alla chiamata vocazionale che sentiva da sempre. Nel 1866 entrò nel convento delle Suore della Carità di Nevers. Qui impara a leggere e scrivere, ma soprattutto, nonostante sia lei stessa vittima di malattie e sofferenze fisiche, si prende cura dei malati, assistendoli con amore e compassione instancabili. Non esce dal convento nemmeno per assistere alla consacrazione della Basilica di Lourdes (1876). Bernardette muore nel 1879; fu canonizzata nel 1933 da Papa Pio XI. 
 

Emblema

Giglio
 

Venerata da

Chiesa cattolica

 

Santa Bernardetta Soubirous protettore e patrono

Protettrice degli ammalati

Patrona di Lourdes

 

Santuario principale

Santuario di Nostra Signora di Lourdes (Lourdes)

 

Martirologio romano

A Nevers sempre in Francia, santa Maria Bernarda Soubirous, vergine, che, nata nella cittadina di Lourdes da famiglia poverissima, ancora fanciulla sperimentò la presenza della beata Maria Vergine Immacolata e, in seguito, preso l’abito religioso, condusse una vita di umiltà e nascondimento.

 

Vedi tutti i santi del mese di Aprile 2020