Nome e Titolo del Santo del Giorno

Santa Cristina di Bolsena (Cristina) - Vergine e Martire

 

Quando si festeggia Santa Cristina di Bolsena?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 24 Luglio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Cristina

 

Vita ed opere

Vissuta alla fine del III secolo, le notizie su questa santa sono discordanti, e mescolano fonti storiche e leggende consone alla classica passione del martirio. Detta anche la Grande Martire per l'entità straordinaria dei supplizi che avrebbe subito, Santa Cristina è nota come una martire giovanissima, praticamente bambina.

La passio più antica risale al V secolo, mentre testimonianze del suo culto si trovano già nel secolo precedente. Cristina era figlia di un ufficiale dell'imperatore, ed in quanto tale di famiglia pagana. Ragazzina bellissima, aveva moltissimi pretendenti ma la famiglia si rifiutava di darla in sposa, volendo destinarla al servizio degli dei.

Dichiaratasi cristiana, la bambina si rifiutava di adorare gli idoli, e si scontrò duramente con il padre per questo. Fattala rinchiudere e percuotere dai suoi servi,lo stesso padre dovette arrendersi vedendo la decisione della ragazza, e risolse infine di denunciarla al tribunale come cristiana. Incurante delle preghiere della famiglia, anche in questo caso Cristina sopportò i supplizi senza cedere, sempre supportata dagli angeli e dai prodigi che la facevano uscire indenne dalle peggiori torture.

Infine venne uccisa trafitta da due frecce, sotto la persecuzione di Diocleziano.
 

Miracoli di Santa Cristina di Bolsena

Innumerevoli i prodigi occorsi durante le torture inflitte alla ragazza, che le permisero di sopravvivere a lungo tra lo stupore dei suoi aguzzini. Gettata in un calderone bollente, ne uscì indenne cantando le lodi del signore per essere stata cullata in quel liquido. Le tagliarono la lingua, ma continuò a parlare e pregare. Fu gettata nel lago con una pietra al collo, ma un Arcangelo fece galleggiare la pietra impedendole di annegare e riportandola a riva, dove il padre la vide e morì per lo sconcerto. 
 

Emblema

Palma
 

Venerata da

Chiesa cattolica, ortodossa, anglicana

 

Santa Cristina di Bolsena protettore e patrono

Patrona dei mugnai

Patrona delle città di Bolsena, Toffia, Palermo, Gallipoli, Santa Cristina di Gela, e numerose altre località in Italia e nel Mondo.

 

Martirologio romano

A Bolsena nel Lazio, santa Cristina, vergine e martire.

 

Vedi tutti i santi del mese di Luglio 2020