Nome e Titolo del Santo del Giorno

Santi Antenati di Gesù (Antenati di Gesù) -

 

Quando si festeggia Santi Antenati di Gesù?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 24 Dicembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

I Santi Antenati

Nel giorno della Vigilia di Natale, la Messa del Vespro prevede la lettura del principio del Vangelo di Matteo. Egli inizia la sua narrazione tracciando una genealogia di Gesù, collocando quindi la sua figura nel continuum delle grandi figure di profeti e uomini vicini a Dio a partire dal Vecchio Testamento. Il suo incipit recita:

"Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. Abramo generò Isacco, Isacco generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuda e i suoi fratelli, Giuda generò Fares e Zara da Tamar, Fares generò Esrom, Esrom generò Aram, Aram generò Aminadàb, Aminadàb generò Naassòn, Naassòn generò Salmon, Salmon generò Booz da Racab, Booz generò Obed da Rut, Obed generò Iesse, Iesse generò il re Davide. Davide generò Salomone da quella che era stata la moglie di Urìa, Salomone generò Roboamo, Roboamo generò Abìa, Abìa generò Asaf, Asaf generò Giòsafat, Giòsafat generò Ioram, Ioram generò Ozìa, Ozìa generò Ioatàm, Ioatàm generò Àcaz, Àcaz generò Ezechìa, Ezechìa generò Manasse, Manasse generò Amos, Amos generò Giosìa, Giosìa generò Ieconìa e i suoi fratelli, al tempo della deportazione in Babilonia. Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconìa generò Salatièl, Salatièl generò Zorobabele, Zorobabele generò Abiùd, Abiùd generò Eliachìm, Eliachìm generò Azor, Azor generò Sadoc, Sadoc generò Achim, Achim generò Eliùd, Eliùd generò Eleàzar, Eleàzar generò Mattan, Mattan generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo".

Matteo continua poi evidenziando come la genealogia si possa dividere in gruppi di quattordici generazioni, il primo dei quali termina con Re Davide, mentre lo spartiacque tra il secondo ed il terzo gruppo generazionale è costituito dalla deportazione in Babilonia. 
 

Valore e significato della genealogia di Matteo

I Santi Antenati non vanno intesi come un albero genealogico biologicamente corretto. Infatti si tratta di discendenza per clan, o per gruppi - famiglia, non per parentela di sangue, ed in questo l'incipit di Matteo rispecchia in toto la cultura e la tradizione ebraica. Per questo Giueppe, che notoriamente non è il padre biologico di Gesù, è comunque considerato l'ultimo anello della genealogia di Cristo.

Il legame tra questi uomini non è costituito da altro se non dal loro credere ed avere fede nella promessa salvifica di Dio.

Questa sorta di discendenza di Gesù Cristo trova il suo senso nel fatto che ricollega la nascita del Messia tanto atteso dagli Ebrei, alla narrazione biblica del Vecchio Testamento. 

 

Martirologio romano

Commemorazione di tutti i santi antenati di Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo, ovvero di quei padri che piacquero a Dio e che, trovati giusti, pur senza avere ricevuto le promesse, ma avendole soltanto guardate e salutate da lontano, morirono nella fede: da essi nacque secondo la carne il Cristo, che è al di sopra di tutto il creato, Dio benedetto nei secoli.

 

Vedi tutti i santi del mese di Dicembre 2020