Nome e Titolo del Santo del Giorno

Santi Protomartiri Romani - Martiri

 

Quando si festeggia Santi Protomartiri Romani?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 30 Giugno

Come si determina il Santo del giorno?

 

I martiri di Roma

Il culto dei primi martiri di Roma viene celebrato il 30 giugno, immediatamente dopo la memoria dei Ss Pietro e Paolo Apostoli. In questo giorno vengono ricordati tutti i cristiani che perirono durante la persecuzione di Nerone, tra il 64 ed il 67. Numerosissimi sono i cristiani che trovarono la morte in questi anni, spesso dopo atroci torture e umiliazioni. Uomini, donne e bambini vennero giustiziati nei modi più crudeli. Gli storici romani narrano di persone cosparse di pece e fatte ardere al tramonto per illuminare la notte come torce  umane, o di donne e bambini ricoperti di pelli di animali lasciati in pasto alle bestie feroci.

Crocefissioni, decapitazioni, lapidazioni, sono solo alcune delle morti a cui andarono in contro centinaia di cristiani, senza alcuna ragione. La persecuzione ebbe inizio nel 64, subito dopo il devastante incendio che colpì Roma nel luglio dello stesso anno, e si protrasse fino al 67, cessando del tutto con il suicidio di Nerone nel 68.
 

L'incendio di Roma

Il tremendo incendio che distrusse Roma nel 64 ha ancora cause sconosciute. Sembra che il colpevole fu Nerone stesso, ma quello che è certo è che Nerone sia stato il collegamento diretto tra questo evento disastroso e l'immediato inizio della violenta persecuzione alla comunità cristiana. Fino ad allora infatti la generale tolleranza dei romani in materia religiosa non aveva creato particolari problemi di convivenza. Per stornare da sé il malcontento del popolo danneggiato e le accuse di colpevolezza riguardo l'incendio, Nerone incolpò i cristiani, su cui si riversò la rabbia di tutti.  La persecuzione tuttavia fu così violenta e crudele che, nonostante l'avversione, i romani finirono spesso per provare pietà per i condannati, come testimonia lo storico Tacito.
 

Emblema

Palma
 

Venerati da

Chiesa cattolica

 

Martirologio romano

Santi protomartiri della Santa Chiesa di Roma, che accusati dell’incendio della Città furono per ordine dell’imperatore Nerone crudelmente uccisi con supplizi diversi: alcuni, infatti, furono esposti ai cani coperti da pelli di animali e ne vennero dilaniati; altri furono crocifissi e altri ancora dati al rogo, perché, venuta meno la luce del giorno, servissero da lampade notturne. Tutti questi erano discepoli degli Apostoli e primizie dei martiri che la Chiesa di Roma presentò al Signore.

 

Vedi tutti i santi del mese di Giugno 2020