Unix time - Cosa è il Tempo Unix?

Il Tempo Unix è un sistema di misurazione del tempo utilizzato per i timestamp dei programmi informatici.
In parole povere, i sistemi operativi Unix (e simili) considerano solo il numero di secondi trascorsi dalle ore 00:00 UTC dell’1 gennaio 1970, che è di fatto una “data zero” fissata dai programmatori di allora. Quell’istante è detto, in linguaggio tecnico, “epoca”.

La rappresentazione del Tempo Unix (o POSIX) comincia quindi da quel preciso momento del Tempo Coordinato Universale - UTC (il quale è a sua volta entrato in realtà in vigore solo nel 1972, perché prima esisteva il Tempo medio di Greenwich - GMT), e propone il numero in continua progressione di secondi trascorsi dalla mezzanotte dell’1 gennaio 1970, tralasciando i secondi intercalari.

 

 

Vantaggi e svantaggi del Tempo Unix

Il vantaggio di tale metodo è la completa indipendenza dalla posizione geografica e dai fusi orari; per questo è confrontabile tra calcolatori situati in luoghi anche molto distanti tra loro e permette di evitare aggiustamenti per essere adattato a fusi diversi. Di contro, è necessario un software – seppure molto semplice – che converta l’offset (ovvero la differenza rispetto a un valore di riferimento) in una notazione del tempo di più immediata lettura secondo il calendario gregoriano.

Questa rappresentazione porta con sé alcune curiosità, come vedremo di seguito, ma anche qualche contrattempo: il più temuto riguarda un momento preciso del futuro, per la precisione il 19 gennaio 2038 alle ore 03:14:07 UTC, ultimo istante rappresentabile dai sistemi operativi e dai calcolatori a 32 bit.
Dall’attimo successivo (ore 03:14:08 UTC), il tempo trascorso dall'epoca raggiungerà il valore di 2147483648 secondi (231) che è al di fuori del massimo esprimibile da questo sistema: i computer non leggeranno più la data del 2038, ma la sostituiranno con un valore negativo (-2147483648) che, con riferimento all’1 gennaio 1970, corrisponde alle 20:45:52 UTC di venerdì 13 dicembre 1901, causando gli errori di calcolo del cosiddetto “Bug Y2038”.

 

Curiosità del Tempo Unix

Tra i momenti più significativi del calendario scandito dall’Unix Time viene ricordato il 9 settembre 2001, quando l’orologio segnò 1.000.000.000 di secondi trascorsi dalla mezzanotte dell’1 gennaio 1970, per quello che è stato definito “Unix Billennium”.
Il 18 marzo 2005 l'orologio segnava invece 1.111.111.111 secondi; ancora, il 13 febbraio 2009 alle ore 23:31:30 (UTC), il Tempo Unix raggiunse la cifra 1234567890, momento celebrato anche con un Google Doodle, mentre il 26 gennaio 2011 fu il 15.000º giorno di Unix.
Più recentemente, il 14 luglio 2017 alle ore 04:40:00 scoccò il 1.500.000.000 secondo di Unix e, prossimamente, il 18 maggio 2033 sarà nuovamente il giorno dell’Unix Billennium quando si raggiungeranno i 2.000.000.000 di secondi.

 

Unix timestamp

1600539785