UTC - Cosa è il Tempo Coordinato Universale?

Si parla di Tempo Coordinato Universale (sigla UTC) come fuso orario di riferimento da cui si calcolano tutti i fusi orari nel mondo. È quindi il fuso “0” ed è frutto di una convenzione a livello mondiale che sostituisce il vecchio GMT (Greenwich Mean Time) tradotto il Tempo Medio di Greenwich, con il quale peraltro coincide quasi perfettamente, ad eccezione di piccole frazioni di secondo.

L’idea alla base di questa nuova adozione risalente al 1972 era quella di eliminare la citazione di una località specifica (Greenwich si trova infatti nei sobborghi di Londra) in favore di un riferimento più internazionale, ma anche di adottare un nuovo sistema di misurazione che non si basasse più sul tempo di rotazione terrestre, bensì su parametri calcolati dai più precisi orologi atomici.

Per compensare il ritardo del GMT rispetto all’UTC, in alcune date prestabilite (il 30 giugno e/o il 31 dicembre) si aggiunge o si toglie quando necessario un secondo all’UTC per mantenere la differenza su valori inferiori a 0,9 secondi. Quando ciò avviene, un minuto può avere dunque la durata di 59 oppure di 61 secondi.