Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Domenico di Guzman (Domingo de Silos) - Presbitero

 

Quando si festeggia San Domenico di Guzman?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 8 Agosto

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Domenico, Domenica

 

Vita ed opere

Nato in Spagna nel 1170 circa, poco si sa sulle sue origini. Sembra che la famiglia fosse se non nobile almeno facoltosa, dato che il giovane ebbe la possibilità di studiare. Caritatevole e sensibile verso i più bisognosi, si narra che abbia venduto i suoi preziosi libri per raccogliere denaro utile ad aiutare il popolo durante una violenta carestia.

Ordinato sacerdote
, partì in viaggio per accompagnare il vescovo di Osma, Diego, di cui era sottopriore, rimanendo particolarmente colpito dalla diffusione delle eresie catara ed albigese. Di ritorno dalla missione diplomatica, i due si recarono dal Papa per riferire quanto avevano visto di queste eresie, ed ottennero da lui il permesso di tornare in Francia e dedicarsi alla predicazione. Si adoperarono con zelo per evangelizzare e riconvertire gli eretici, ed ebbero grande successo oltre che grande seguito.

Dopo la morte di Diego, San Domenico rimase in Linguadoca, continuando a predicare tra le popolazioni, e maturando l'idea di un nuovo ordine, che unisse alla predicazione la virtù di un buon esempio di povertà. Fondò dapprima una comunità femminile, le cui membre erano per lo più donne che avevano abbandonato il catarismo.

L'Ordine dei Predicatori, conosciuti ancor oggi come Domenicani, fu approvato nel 1216 da Papa Onorio III. Essi si impegnavano nello studio al fine di combattere l'ignoranza della popolazione, ma non meno importante era il voto di povertà e l'umiltà dei confratelli.

San Domenico morì a Bologna nel 1221.
 

Miracoli di San Domenico di Guzman

A Bologna, mancando il pane alla mensa del convento dei Domenicani, il Santo fece apparecchiare la tavola ugualmente. Pregò poi il Signore, ed entrarono nella sala due angeli con sembianze di giovani, portando con loro un pane di straordinaria bontà. Famoso è l'evento della resurrezione di Napoleone Orsini, un giovane che il Santo conosceva personalmente, e che resuscitò dopo una rovinosa caduta da cavallo. 
 

Emblema

Libro, Cane, Stella, Giglio
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

San Domenico di Guzman protettore e patrono

Patrono dell'ordine dei Frati Predicatori (Domenicani)

Patrono delle città di Augusta (SR); Marina di Camerota (SA); Condofuri (RC); Montevago (AG); Sturno (AV), della Repubblica Domenicana, di numerose altre località in Italia e nel Mondo

 

Santuario principale

Basilica di San Domenico, Bologna

 

Martirologio romano

Memoria di San Domenico, sacerdote, che, canonico di Osma, umile ministro della predicazione nelle regioni sconvolte dall’eresia albigese, visse per sua scelta nella più misera povertà, parlando continuamente con Dio o di Dio. Desideroso di trovare un nuovo modo di propagare la fede, fondò l’Ordine dei Predicatori, al fine di ripristinare nella Chiesa la forma di vita degli Apostoli, e raccomandò ai suoi confratelli di servire il prossimo con la preghiera, lo studio e il ministero della parola. La sua morte avvenne a Bologna il 6 agosto. (6 agosto: A Bologna, anniversario della morte di san Domenico, sacerdote, la cui memoria si celebra tra due giorni).

 

Vedi tutti i santi del mese di Agosto 2020