Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Giovanni d'Avila (Giovanni) - Sacerdote, Predicatore, Dottore della Chiesa

 

Quando si festeggia San Giovanni d'Avila?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 10 Maggio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Giovanni (Gianni)

 

Vita

Nato nel 1500 ad  Almodòvar del Campo, in Spagna.

Giovanni proveniva da una famiglia nobile di origini ebraiche. Sin dalla tenera età aveva dimostrato una tendenza all'ascetismo ed al misticismo. In gioventù aveva studiato presso la prestigiosa università di Salamanca, ma dopo qualche anno rientrò nella terra natia per ritirarsi a vita contemplativa senza terminare i corsi di diritto.

Qualche anno più tardi si iscrisse di nuovo all'università, questa volta per studiare filosofia e teologia. Rimasto orfano ancora giovane, ricevette in eredità una considerevole ricchezza. Decise di donarne in beneficenza una parte piuttoto cospicua, e chiese di essere mandato in missione nel Nuovo Mondo. Accortisi della sua abilità oratoria, però, gli alti ecclesiasti spagnoli lo convinsero a svolgere in patria la sua missione evangelizzatrice, e Giovanni restò in Andalusia. Era un fautore della povertà e del celibato sacerdotale.

Fu accusato di rigorismo, ed incarcerato dall'Inquisizione. L'accusa non fu mai provata, e dopo qualche anno di reclusione Giovanni tornò a predicare. In quel periodo la sua fama crebbe notevolmente, e le sue orazioni avevano un grandissimo seguito tra le masse. I suoi sermoni furono conosciuti e amati da moltissimi ecclesiastici, e furono di ispirazione per personaggi come Giovanni di Dio, Teresa d'Avila, Francesco Borgia.

Da ricordare i suoi scritti, tra cui spicca un trattato di perfezione cristiana dedicato ad una donna. Ammalatosi, trascorse gli ultimi anni della sua vita sperando di essere ammesso tra i padri Gesuiti, ma il permesso non gli fu mai accordato. Morì il 10 maggio 1569, a Montilla. Fu beatificato nel 1894 e canonizzato nel 1970.
 

Venerato da

Chiesa cattolica

 

San Giovanni d'Avila protettore e patrono

Patrono del clero secolare spagnolo

 

Martirologio romano

A Montilla nell’Andalusia in Spagna, san Giovanni d’Ávila, sacerdote, che percorse tutta la regione predicando Cristo e, sospettato ingiustamente di eresia, fu gettato in carcere, dove scrisse la parte più importante della sua dottrina spirituale.

 

Vedi tutti i santi del mese di Maggio 2020