Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Martino di Porres (Martin de Porres Velazquez) - Religioso Domenicano

 

Quando si festeggia San Martino di Porres?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 3 Novembre

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Martin, Martino

 

Vita ed opere

Nato a Lima il 9 dicembre 1579, Martino era figlio di una donna di colore (ex-schiava di Panama)  ed un nobile spagnolo. Per via del suo colore di pelle, il padre non lo riconobbe, aggiungendo alla difficoltà dell'essere mulatto quella dell'essere considerato illeggittimo. 

Avviato da ragazzo alla professione di barbiere e chirurgo, Martino scelse invece di entrare in convento, attirato dalla vita dei domenicani che avevano da poco fondato un monastero a Lima. La discriminazione si fece sentire anche nell'ambiente religioso: gli fu infatti permesso di entrare in convento solamente come terziario, addetto ai lavori più umili, ma per un lungo periodo non gli fu permesso prendere i voti ed elevarsi al rango di sacerdote. Armato di scopa, il giovane svolgeva le mansioni più faticose e pesanti. Considerata l'epoca, era particolarmente degna di nota la sua maniera di trattare gli altri, con garbo e giustizia, indipendentemente dalla loro posizione sociale o appartenenza razziale.

Nonostante vivesse lontano dai riflettori, la sua fama si sparse molto in fretta, per via del suo carattere ma anche dei suoi carismi. Estasi, bilocazioni, guarigioni, capacità di dare consigli e spiegazioni teologiche nonostante l'ignoranza. Resisi conto delle sue straordinarie doti, nel 1603 finalmente Martino fu ammesso alla piena fratellanza nell'ordine dei Domenicani.

Sempre attento ai più poveri e deboli, riuscì a raccogliere fondi a sufficienza per aprire un collegio, il primo della sua comunità. Una particolarità era il suo legame con i topi: sembra fosse in grado di attirarli e nutrirli, liberando dalla loro presenza infestante la città. Muore nel 1639, fu proclamato santo solo nel 1962.
 

Miracoli di San Martino di Porres

Sono molti gli eventi miracolosi attribuiti a San Martino di Porres. Durante un'epidemia di peste fu in grado di curare e guarire prodigiosamente tutti e sessanta i monaci del convento. Era inoltre capace di farsi obbedire dai ratti. Estasi, profezie, bilocazioni fecero aumentare velocemente la sua fama: fu visto in Africa, Giappone e Cina, nonostante in realtà non si sia mai allontanato dalla città di Lima.
 

Venerato da

Chiesa cattolica.

 

San Martino di Porres protettore e patrono

Patrono dei parrucchieri, dei barbieri e dei poveri. Protettore dei mulatti e dell'armonia tra gli uomini. In Perù è patrono della giustizia sociale.

Patrono del Perù e di diverse località in America Latina

 

Martirologio romano

San Martino de Porres, religioso dell’Ordine dei Predicatori: figlio di uno spagnolo e di una donna nera, fin dalla fanciullezza, sia pure tra le difficoltà derivanti dalla sua condizione di figlio illegittimo e di meticcio, apprese la professione di medico, che in seguito, diventato religioso, esercitò con abnegazione a Lima in Perù tra i poveri e, dedito a digiuni, alla penitenza e alla preghiera, condusse un’esistenza di semplicità e umiltà, irradiata dall’amore.

 

Vedi tutti i santi del mese di Novembre 2020