Nome e Titolo del Santo del Giorno

San Mattia (Matthias) - Apostolo

 

Quando si festeggia San Mattia?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 14 Maggio ma si venera anche il giorno 24 Febbraio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Mattia

 

Vita e opere

Vissuto nel 1 secolo, Mattia è colui che prese il posto di Giuda nel gruppo dei dodici apostoli. Era infatti necessario scegliere qualcuno che rispondesse a determinati requisiti: doveva aver seguito Gesù dal battesimo a Giovanni sino alla sua Ascensione al cielo, potendo così testimoniare della Resurrezione.

Erano due i personaggi che rispondevano a questi requisiti: Giuseppe figlio di Sabba e Mattia. Mattia era presente con gli altri apostoli al momento della discesa dello Spirito Santo (Pentecoste), ricevendo così la chiamata e l'invio all'apostolato.

La scelta tra i due avvenne per sorteggio. Anche se può sembrare strano, interrogare il volere divino in questo modo non era inconsueto all'epoca, anzi la modalità dell'interpellare la divina volontà in questo modo era conosicuta e prevista nell'Antico Testamento. La presenza di Matteo nelle Sacre Scritture è in realtà esigua, compare solamente nel momento della Pentecoste e della sua nomina. Altre testimonianze della sua vita sono presenti nei vangeli apocrifi, e non sono perciò considerate ufficialmente attendibili.

La tradizione vuole che abbia predicato principalmente in Giudea, spingendosi però sino in Etiopia. Gli atti di Andrea e Mattia, pur non avendo ricevuto nessun riconoscimento né storico né religioso, hanno avuto una grandissima diffusione nel tempo. Per la scarsità di notizie, la sua figura è spesso stata confusa con quella di Matteo, come testimonia il fatto che spesso vengono rappresentati in egual modo, con spada ed alabarda.
 

Morte

Sono molteplici le testimonianze che danno Mattia come morto per martirio, in alcune si narra che abbia predicato in mezzo a comunità cannibale. La tradizione del martirio comunque vede Mattia morto per decapitazione, ed a questo evento si associa il suo protettorato a macellai e carpentieri. Non si conosce la data della sua morte. Per lungo è tempo è stato festeggiato il 24 febbraio, ma la data è stata spostata al 14 maggio dal Calendario Romano, per evitare la sovrapposizione con il periodo quaresimale. Alcune sue reliquie sono conservate nella Cattedrale di Trier, in Germania. 
 

Miracoli di San Mattia Apostolo

Tradizionalmente, si narra che il braccio di San Mattia, conservato presso un convento di Bari, sia stato intercessore nel 1200 del miracoloso placarsi di una forte tempesta in mare, che metteva in pericolo di vita il Cardinale Capuano. Nel '500 invece, nei pressi di Bari un incendio rischiò di rovinare tale reliquia, ma non solo la custodia ed il contenuto non riportarono danni, ma diversi testimoni narrano che tra i più attivi nello spegnimento dell'incendio ci fosse proprio un uomo dalle sembianze di San Mattia.
 

Emblema

Spada e alabarda
 

Venerato da

Tutte le chiese che ammettono il culto dei santi

 

San Mattia protettore e patrono

Protettore di ingengeri, macellai, carpentieri, ex alcolisti

Patrono della città di Moio de' Calvi (Bergamo) e di Trier (Germania)

 

Santuario principale

Cattedrale di Trier (Germania)

 

Martirologio romano

Festa di san Mattia, apostolo, che seguì il Signore Gesù dal battesimo di Giovanni fino al giorno in cui Cristo fu assunto in cielo; per questo, dopo l’Ascensione del Signore, fu chiamato dagli Apostoli al posto di Giuda il traditore, perché, associato fra i Dodici, divenisse anche lui testimone della resurrezione.

 

Vedi tutti i santi del mese di Maggio 2020