Nome e Titolo del Santo del Giorno

Santa Bona da Pisa (Bona) - Vergine

 

Quando si festeggia Santa Bona da Pisa?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 29 Maggio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Bona

 

Vita e opere

Bona nasce a Pisa nel 1156, figlia unica di un mercante pisano e di una donna di origine corsa, tale Berta. Il padre scompare quando Bona aveva pochi anni, lasciando lei e la madre in difficili condizioni economiche. Ancora bambina, le appare Gesù, e la sua fede già immensa diventa sempre più forte. Prima dei dieci anni ha già deciso di intraprendere la via del convento, ed è solita sottoporsi a punizioni e mortificazioni corporali, indossando anche il cilicio. Sempre incoraggiata dalle visioni divine, a quattordici anni compie il suo primo pellegrinaggio, a cui ne seguiranno moltissimi altri: Santiago de Compostela, Roma, Terrasanta saranno le sue mete predilette per tutta la vita. All'epoca i viaggi erano lunghi e sfiancanti, ma nonostante la giovane età e la gracile costituzione Bona ne sopportò le fatiche senza mai lamentarsi. Anzi: durante i viaggi si occupava di sostenere, aituare e rafforzare la volontà dei pellegrini, accompagnandoli e chiamandoli ad unirsi alle preghiere ed ai pellegrinaggi. Morì a Pisa nel 1207, dove venne sepolta.

Miracoli

Si narra che a pochi anni dalla morte non fosse più in condizioni di viaggiare. Desiderava però tornare un'ultima volta a Compostela, tanto che fu San Giacomo ad accompagnarla in volo, ed al ritorno Bona stringeva in mano alcune conchiglie provenienti dalla spiaggia di Compostela, a dimostrazione del raggiungimento miracoloso della meta.

Emblema

Croce e lettera

Venerata da

Chiesa cattolica

 

Santa Bona da Pisa protettore e patrono

Patrona degli assistenti di volo e delle guide turistiche

 

Martirologio romano

A Pisa, santa Bona, vergine, che compì con devozione frequenti pellegrinaggi in Terra Santa, a Roma e a Compostela.

 

Vedi tutti i santi del mese di Maggio 2020