Nome e Titolo del Santo del Giorno

Santa Flavia Domitilla (Flavia Domitilla) - Vergine e Martire

 

Quando si festeggia Santa Flavia Domitilla?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 7 Maggio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Flavia (Flaviana)

 

Vita, morte e martirio

Si hanno poche notizie sulla vita di questa Martire, vissuta tra il I ed il II secolo, e facente parte dell'aristocrazia romana. Nipote del console Flavio Clemente secondo Eusebio di Cesarea, Lo storico Dione Cassio la indica invece come sua moglie. Probabilmente l'errore storico consiste nell'averle spesso confuse o scambiate, facendole confluire nello stesso personaggio.  Sua madre fu Flavia Domitilla minore, figlia dell'imperatore Vespasiano e di Flavia Domitilla maggiore e sorella dei futuri imperatori Tito e Domiziano.

L'ipotesi più probabile è invece che si tratti di due donne, entrambe portanti il nome di Flavia Domitilla, ed entrambe imparentate con la dinastia del console romano. La diffusione del cristianesimo nella Roma dell'epoca rende assolutamente credibile la possibilità che due donne venissero entrambe condannate per ateismo.

All'epoca delle persecuzioni di Domiziano, infatti, con "ateismo" si soleva accusare tutti coloro che, in quanto cristiani, si rifiutavano di venerare gli dei romani. Flavia venne esiliata sull'isola di Ponza, dove rimase a soffrire un "martirio lungo e doloroso", secondo le parole di San Girolamo.
 

Emblema di Santa Flavia

La Santa è rappresentata con la palma del martirio.
 

Venerata da

Chiesa Cattolica e dalla Chiesa Greco-Ortodossa

 

Santa Flavia Domitilla protettore e patrono

Flavia Domitilla non è patrona di alcuna cittadina, ma il suo culto è particolarmente sentito in Lazio.

 

Santuario principale

Chiesa della SS Trinità (isola di Ponza); Chiesa dei SS Nereo e Achilleo (Roma)

 

Martirologio romano

A Roma, comemmorazione di santa Domitilla, martire, che, nipote del console Flavio Clemente, accusata durante la persecuzione di Domiziano di aver rinnegato gli dèi pagani, per la sua testimonianza di fede in Cristo fu deportata insieme ad alcuni altri nell’isola di Ponza, dove consumò un lungo martirio.

 

Vedi tutti i santi del mese di Maggio 2020