Nome e Titolo del Santo del Giorno

Santi Donaziano e Rogaziano - Martiri

 

Quando si festeggia Santi Donaziano e Rogaziano?

La ricorrenza in cui si celebra è il giorno 24 Maggio

Come si determina il Santo del giorno?

 

Onomastico del nome

Donaziano, Rogaziano

 

Vita e opere

Vissuti nel III secolo, le testimonianza sulla loro vita sono scarse ed imprecise. Il loro culto tuttavia è attestato sin dal V secolo, epoca della stesura della Passio dei due martiri. A Nantes, ed in Francia in genere, sono ancor oggi conosciuti come "i fanciulli di Nantes".
Donaziano e Rogaziano erano fratelli, originari di Nantes, di cui il minore (Donaziano) era l'unico dei due battezzato e che professava pubblicamente la fede cattolica. Egli fu vittima della persecuzione - rimane incerto se si trattasse di quella ad opera di Decio o di Diocleziano - e venne gettato in prigione essendosi rifiutato di adorare gli idoli. Il ragazzo era appena adolescente. La stessa sorte toccò al fratello maggiore Rogaziano, che pur non essendo battezzato rifiutò l'adorazione degli idoli, e venne imprigionato insieme al primo. La Passio riporta che fu proprio il giovane Diocleziano a pregare affinché il sangue del loro martirio potesse sostituire l'acqua battesimale, donando così al fratello Rogaziano il battesimo che tanto desiderava.
 

Martirio

I giovani furono torturati e decapitati. Le loro spoglie furono affidate ai monaci di S. Martino di Tours, ai quali verosimilmente si deve la narrazione del loro martirio.
 

Miracoli

Il Battesimo di sangue ottenuto da Rogaziano può essere considerato un miracolo, data la validità del sacramento.
 

Venerati da

Chiesa cattolica. Il loro culto è particolarmente sentito in Bretagna e nei paesi francofoni in generale.

 

Martirologio romano

A Nantes nella Gallia lugdunense, in Francia, santi fratelli Donaziano e Rogaziano, martiri, dei quali, secondo la tradizione, il primo aveva ricevuto il battesimo, mentre l’altro era ancora catecumeno; giunti alla prova estrema, Donaziano, baciando il fratello, pregò Dio di concedere a colui che non era stato immerso nel sacro fonte battesimale di poter essere asperso dal suo stesso sangue versato.

 

Vedi tutti i santi del mese di Maggio 2020